Valtellina WebTaormina WebBlogSicilia

Cefalù: il Sindaco autorizza commercio ambulanti ed extracomunitari sul Lungomare. Come reagiranno i commercianti cefaludesi?

Cefalù: il Sindaco autorizza commercio ambulanti ed extracomunitari sul Lungomare. Come reagiranno i commercianti cefaludesi?
29 giugno 2012

E’ passata inosservata la notizia relativa alla concessione, da parte del Sindaco Lapunzina, di 33 spazi del Lungomare (prima adibiti a parcheggi) e destinati, adesso, al commercio su aree pubbliche.

L’Ordinanza n.37 del 25/06/2012 pone come necessari i seguenti requisiti per richiedere l’assegnazione del posteggio:

1) Autorizzazione amministrativa per il commercio su aree pubbliche di tipologia “C” rilasciata dal Comune di residenza;
2) Iscrizione alla C.C.I.A.A.
3) Per gli extracomunitari permesso di soggiorno valido;
4) Autorizzazione amministrativa rilasciata da questa Amministrazione comunale.

Da quando saranno assegnati i posti disponibili, dunque, sarà regolarizzato, fino al 30 settembre 2012, il commercio ambulante sul Lungomare.

Quale sarà l’introito del Comune per queste concessioni? Nessuno!

Gli unici obblighi a cui dovranno sottostare i beneficiari del suolo pubblico saranno:

1) La pulizia dell’area assegata

2) Il rivestimento con tela ecrù dei banchetti

Imposizioni quasi staliniane.

Viene da chiedersi: come accoglieranno i commercianti di Cefalù tale decisione da parte dell’Amministrazione? Come reagiranno a questa concorrenza, favorita dal non dover pagare affito di locali e dall’ essere gratuitamente posizionata sul Lungomare, luogo di transito di ogni turista nel periodo estivo? Non ci si rende conto che, così facendo, si penalizzano i piccoli imprenditori locali già vessati da tasse e crisi?

 



Commenti

Post nella stessa Categoria