“Britney canta Manson e altri capolavori”: il libro del cefaludese Gabriele Marino

“Britney canta Manson e altri capolavori”: il libro del cefaludese Gabriele Marino
30 giugno 2012

“Britney canta Manson e altri capolavori” di Gabriele Marino

Cos’è la critica musicale? Che significa scrivere di musica?

Cos’è la popular music? E il pop? E il rock?
Com’è nato il giornalismo musicale?
Esistono recensioni di dischi che non esistono? Chi le ha scritte? E perché?

“Britney canta Manson e altri capolavori… Recensioni e dischi (im)possibili nel giornalismo rock” è un piccolo libro che cerca di rispondere a queste domande.

Scritto da Gabriele Marino, è uno studio sulla critica musicale e in particolare sulla strana pratica di scrivere recensioni di dischi che non esistono, un fenomeno certamente marginale, eppure assai diffuso tra i giornalisti e nel fandom rock.

Dopo una prima parte in cui la critica musicale viene inquadrata da un punto di vista teorico e storico, vengono presentati e analizzati nove casi particolari di recensioni di dischi immaginari, scritte da altrettanti autori, italiani e anglosassoni, dagli anni Sessanta a oggi: Greil Marcus, Lester Bangs, Riccardo Bertoncelli, Maurizio Bianchini, Massimo Cotto, Vittore Baroni, Dionisio Capuano, Simon Reynolds e Richard Meltzer. “Britney canta Manson” cerca di mostrare come le critiche di queste musiche inventate – ponendosi di volta in volta come parodie, esercizi di stile, bufale mediatiche, exploit situazionisti o veri e propri esperimenti di “narra-critica” – siano un modo, certamente obliquo, per parlare di musiche realmente esistenti, giocando sul confine tra critica e racconto, tra impossibile e plausibile. Cercando di immaginare la musica più bella di tutte: quella che non esiste ancora.

 

Il libro, corredato dall’introduzione del critico, musicista e artista visuale Vittore Baroni, è la rielaborazione della tesi di laurea triennale (luglio 2008) di Gabriele, che, inserita nel database di Tesionline, è stata notata dall’editore Marco Refe e pubblicata per la sua Crac Edizioni (giugno 2011).

Sulla pagina Facebook facebook.com/britneycantamanson sono disponibili ampie anteprime, la rassegna stampa locale e nazionale, foto e video. Il volume non è distribuito nelle librerie (ma se ne trovano alcune copie presso la Libreria Misuraca di Cefalù) ed è acquistabile sui principali bookstore online: ibs, amazon, libreriauniversitaria, lafeltrinelli.

Gabriele Marino, nato a Cefalù nel 1985, studia comunicazione e scrive di musica. Si è laureato a Palermo con una tesi su John Zorn (ottobre 2011), studia sociosemiotica della musica a Torino (da gennaio 2012) e fa parte della redazione del magazine di critica musicale sentireascoltare.com (dal 2009).

Gabriele Marino collaborerà con Cefalù Web reltivamente alla sezione cultura e spettacolo del sito.



Commenti

Post nella stessa Categoria