Sherbeth: i gusti vincitori

Sherbeth: i gusti vincitori
10 settembre 2012

Sherbeth Festival, al campano Del Verme il premio Procopio

Per la giuria popolare il gusto più buono è pistacchio di Bronte del siciliano Musumeci 

Il campano Raffaele Del Verme, Gelateria Di Matteo da Torchiara (SA) è il vincitore della quarta edizione del concorso Internazionale Gelato del Mediterraneo “Procopio de’ Coltelli”. Il gusto fichi al cioccolato ha ottenuto 245 punti. Secondo Santo Musumeci della gelateria Musumeci da Randazzo (CT) con il gusto viva la nonna, la crostata fatta gelato, per 236 punti e terzo Alberto Marchetti da Torino con nocciola del Piemonte che ha ottenuto 232 punti.

Il concorso, dedicato a Francesco Procopio Cutò, maestro gelatiere palermitano che esportò il gelato in Francia aprendo il Cafè Le Procope, conta su una giuria d’eccezione composta da grandi firme e professionisti del settore: Faith Willinger (La Cunina USA), Gina Marques (Rede Globo, Brasile), Silvia Donini (TiGuido, Italia),  Emanuela Balestrino (Il gelatiere, Italia), Francesca Ciancio (Gambero Rosso), Sergio Colalucci (campione del mondo della gelateria),  Nino Aiello (I Love Sicilia).

Quest’anno il vincitore della terza edizione, il portoghese Claudio Guerreiro, non è potuto essere presente per motivi familiari e non ha potuto svolgere il ruolo di presidente di giuria.

Al siciliano Santo Musumeci anche il premio della giuria popolare. Il gusto pistacchio realizzato raffinando e tostando in laboratorio il Pistacchio di Bronte con le macchine da frutta secca della Selmi.

Secondo posto per stracciatella al pistacchio del gelatiere dell’Antica Porta Terra di Cefalù, Maurizio Calabrese e terzo per pesca e basilico di Luigi Tirabassi della gelateria Gelato e Cioccolato da Subiaco (RM).



Commenti

Post nella stessa Categoria