Valtellina WebTaormina WebBlogSicilia

Regionali: Cefalù Web presenta i candidati “minori”

Regionali: Cefalù Web presenta i candidati “minori”
14 settembre 2012

In queste settimane antecedenti alle elezioni del 28 Ottobre, si è fatto un gran parlare dei candidati “maggiori”, quali Musumeci, Crocetta, Fava, Micciché, Cancelleri.

Poche parole invece sono state spese sui candidati minori. Cefalù Web vi offre una breve panoramica di 4 candidati “minori”: Mariano Ferro, Cateno De Luca, Davide Giacalone e Lucia Pinsone.

 

Mariano Ferro

Mariano Ferro è il folkloristico candidato alla presidenza per il Movimento dei Forconi. Leader della protesta scoppiata a Gennaio scorso ed ora concretizzatasi in un movimento, è determinato a portare avanti questa battaglia contro la classe politica dominante. Il Movimento non vuole che siano i cittadini a pagare la crisi economica che ci sta colpendo, la cui colpa viene attribuita in massima parte alla classe politica di questi anni. Si tratta di un movimento che agisce sul territorio attraverso proteste forti e decise.

Cateno De Luca

Cateno De Luca, 40 anni, laureato in Giurisprudenza. Deputato all’ARS eletto nella lista MPA- Alleati per il Sud. Ha lavorato in diverse commissioni. La sua “Rivoluzione Siciliana” ha trovato l’appoggio del Partito della Rivoluzione, guidato dal famoso critico d’arte Vittorio Sgarbi. Anche Forza Nuova, partito estremista di destra, sembra condividere il progetto. La “Rivoluzione” nasce come forma di cambiamento rispetto al vecchio modo di fare politica.

Davide Giacalone

Davide Giacalone è un politico, giornalista e scrittore. Nato nel 1959, è stato nella sua vita vicino alle idee del PRI (Partito Repubblicano Italiano). E’ un importante giornalista, direttore di testate (La Ragione, Smoking), editorialista per alcuni quotidiani. E’ stato anche nel consiglio d’amministrazione in importanti aziende quali Sip,Italcable e Telespazio. Il suo movimento “Le Ali alla Sicilia” agisce molto all’interno della rete . Si configura come un movimento di rottura che si rifà nel suo programma ad idee repubblicane e liberali.

Lucia Pinsone

Si tratta dell’unica donna attualmente candidata. Lanciata pochi giorni fa, la corsa alla Presidenza della Sicilia vede l’insegnante di matematica sostenuta dal partito VOI (Volontari per l’Italia). L’attività del partito sarà improntata alla ricerca della maniera di trasformare il disagio in opportunità, secondo la filosofia del CAD -Centro Ascolto del Disagio, da cui è originato. E’ un partito che agisce molto sulle situazioni individuali della gente e che opera a livello nazionale già da diversi anni.



Commenti

Post nella stessa Categoria