Valtellina WebTaormina WebBlogSicilia

Petizione S.Ambrogio: riscosso un ottimo successo

Petizione S.Ambrogio: riscosso un ottimo successo
20 settembre 2012

Pochi giorni fa avevamo pubblicato un articolo (http://cefaluweb.com/2012/09/19/una-petizione-per-salvare-s-ambrogio/)  in cui si faceva notare alla cittadinanza che, sul popolare sito online di petizioni, petizioni24.com, era nata una petizione intitolata “Il futuro di Sant’Ambrogio è in pericolo”.

 

La petizione raccoglie le firme di quanti si oppongono alla possibilità edificazione di 54 appartamenti che, a detta dei promotori, stravolgerebbero il Borgo.

Ad oggi la petizione ha raggiunto, nel momento in cui scriviamo, 162 firme totali.

Si tratta di un numero importante in poco tempo, segno che una parte importante della popolazione del Borgo e di Cefalù si oppone alla “lottizzazione S.Ambrogio”.

Questo il link per raggiungere la petizione: http://www.petizioni24.com/il_futuro_di_santambrogio_e_in_pericolo

 

Riportiamo alcune delle considerazioni all’interno della suddetta petizione:

 

-L’unica via di accesso al villaggio, stretta e senza marciapiedi per i pedoni ( molti abitanti sono avanti negli anni ) sarà congestionata dai mezzi della ditta costruttrice durante i lavori e, a lavori ultimati, dal traffico dei
nuovi residenti.

-La rete fognaria è al massimo delle sue capacità con solo gli attuali 250 residenti e turisti. Ci si chiede cosa accadrebbe con minimo 200 persone in più. Questo sembra l’unico punto del progetto che attende una
approvazione finale.

-Negli anni, con la realizzazione di questo progetto, i prezzi delle nostre case si abbasseranno e il progetto di turismo sostenibile, ormai noto in tutti i media, sarà irrimediabilmente devastato. Le costruzioni selvagge delle coste, quale quella della Costa del Sol in Spagna, si sono rivelate nefaste per l’ambiente e l’economia delle aree sulle quali insistono.



Commenti

Post nella stessa Categoria