Toti Lombardo: “Mio padre meglio di Milazzo e Mattarella. Io trota? Meglio un tonno”

Toti Lombardo: “Mio padre meglio di Milazzo e Mattarella. Io trota? Meglio un tonno”
20 settembre 2012

Toti Lombardo, figlio di Raffaele e candidato alle prossime Regiornali, non manca di suscitare polemiche con le sue ultime dichiarazioni.

Alla domanda, “Chi ha fatto meglio tra Silvio Milazzo, Piersanti Mattarella e Raffaele Lombardo?” risponde: “Scelgo Lombardo, è la sintesi perfetta tra Milazzo e Mattarella”.

A chi lo ha accostato a Renzo Bossi, figlio di Umberto, parlando di lui come del nuovo “trota” siciliano, replica: “A Catania non esistono le trote, forse in qualche zona montana. Affibbiare etichette d’altronde è la solita e stupida abitudine che c’è in Italia: qualche amico mi ha consigliato l’immagine del tonno”.

Candidato nella lista Mpa a sostegno di Gianfranco Miccichè, spiega così la sua scelta: “Tra tutti i candidati Micciché ha il curriculum migliore come amministratore; Nello Musumeci e Rosario Crocetta non hanno l’esperienza di Gianfranco, Claudio Fava invece non ha mai fatto nulla”.

 

 



Commenti

Post nella stessa Categoria