Valtellina WebTaormina WebBlogSicilia

Patanella: “Teatro? Pizzillo mi paghi i diritti siae”

Patanella: “Teatro? Pizzillo mi paghi i diritti siae”
3 ottobre 2012

La seduta consiliare di ieri sera, come prevedibile, ha dato adito a tanti commenti. Queste le riflessioni dell’Avv. Vito Patanella (ex Assessore del Comune di Cefalù) che, per aver etichettato come “Teatro dell’assurdo”  quanto fatto, in passato, dal Consiglio Comunale in riferimento all’ex edificio delle poste, aveva subito una mozione di censura da parte di alcuni Consiglieri.

“Pizzillo ha ragione ma che mi paghi i diritti siae. Ha ragione a definire teatrale il consiglio così ricco di attori pronti ad entrare in scena piuttosto che ad uscirne ma poiché per la stessa ragione io subii una censura che almeno oggi mi riconosca il copyright. Quanto al Sindaco Lapunzina, che di quella censura fu artefice, e al Presidente Franco, che la votò, mi sarei atteso pari difesa del consiglio di fronte  alle parole del consigliere Pizzillo. Ciò non è accaduto dimostrando, anche se non ve ne era bisogno, che la censura fatta allora non aveva nessuna ragione di difesa del consiglio comunale ma fu soltanto  un’inutile tentativo di attaccare le opinioni del sottoscritto che liberamente ho espresso allora e che coerentemente, diversamente da loro, continuo ad esprimere oggi”.



Commenti

Post nella stessa Categoria