SUCCESSO A PALERMO PER FAIMARATHON

SUCCESSO A PALERMO PER FAIMARATHON
22 ottobre 2012

SUCCESSO A PALERMO PER FAIMARATHON

LA PRIMA MARATONA CHE SI CORRE CON GLI OCCHI

Oltre 700 iscritti per la FAI Marathon tra le 15 tappe artistiche e paesaggistiche

Oltre 700 gli iscritti alla prima edizione della FAI Marathon, a Palermo. La “maratona culturale” si è svolta oggi, domenica 21 ottobre, in 70 città italiane con Il Gioco del Lotto e il FAI, a cura delle Delegazioni e dei volontari FAI.
A Palermo cittadini e turisti hanno accolto con entusiasmo l’unica maratona “che si corre con gli occhi”, evento nazionale di raccolta fondi a sostegno della campagna “Ricordati di salvare l’Italia”, che ha aperto al pubblico 15 siti in un percorso a ritroso nel tempo dal novecento al trecento.

“A Palermo la FAI Marathon ha toccato la sensibilità dei partecipanti e in tanti hanno voluto prendere parte all’iniziativa – ha detto Rita Cedrini, capo delegazione FAI Palermo – I maratoneti hanno seguito il percorso in modo autonomo e in gruppo con grande partecipazione e curiosità. Tengo a ringraziare tutti i volontari che con il loro supporto hanno contribuito a far conoscere le ricchezze della nostra città e sensibilizzare i partecipanti alla raccolta fondi.

L’itinerario proposto dalla Delegazione di Palermo ha preso il via dal Palchetto della Musicain Piazza Castelnuovo alle 11 e le iscrizioni sono terminate alle 16. Nel percorso: il Kursaal Biondo (ex cinema nazionale), Palazzo Caminnecci, oggi Grand’Hotel Wagner, la Banca
d’Italia, Oratorio Santa Caterina d’Alessandria, Palazzo Branciforte (già Monte di Santa Rosalia), il Conservatorio V. Bellini, la Cripta Lanza di Trabia nella Chiesa di Santa Cita (San Mamiliano), Chiesa di Santa Maria la Nova, Fonderia Spagnola, Chiesa di Santa Maria di Proto Salvo, Vicaria (oggi palazzo delle Finanze), Piazza Marina – Palazzo Chiaramonte – Steri, Archivio di Stato, tappa conclusiva.
Tra questi, due siti mai aperti al pubblico: la Banca d’Italia e la Cripta Lanza di Trabia nella Chiesa di Santa Cita (San Mamiliano).

In ogni tappa, presidiata da volontari e delegati, è stata consegnata una scheda sintetica del bene da visitare per una descrizione scritta e duratura del sito. In alcuni siti maestri e studenti del Conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo hanno proposto momenti musicali attinenti al periodo storico.

Tutti coloro che hanno completato il percorso e consegnato all‘Archivio di Stato la cartolina debitamente compilata in ogni parte, hanno ricevuto il foulard arancione, simbolo dell’impegno a favore del patrimonio culturale del nostro Paese e del sostegno alle attività della Fondazione.
Fra tutte le cartoline consegnate saranno sorteggiate 10 Guide della “Sicilia”, offerte da Mondatori. I “Maratoneti” hanno inoltre partecipato al concorso fotografico “Cogli il dettaglio” volto a evidenziare particolari poco conosciuti della nostra città. Gli scatti andranno a comporre il Dazebao del Blog della delegazione FAI di Palermo con l’indicazione dell’autore.

Nelle tappe della maratona anche luoghi restaurati con i proventi de Il Gioco del Lotto: a Palermo l’Archivio di Stato dove si è provveduto alla schedatura, riordinamento e digitalizzazione del patrimonio archivistico della Regione Sicilia.

“Quando c’è affinità di valori è bello costruire qualcosa insieme, per questo Il gioco del Lotto è orgoglioso di essere partner del Fai nell’iniziativa della Fai Marathon. Dal 1998 al 2012 grazie ai proventi del Gioco del Lotto sono stati investiti circa 1miliardo e 760 milioni di euro per il restauro del patrimonio artistico e culturale italiano. Il gioco del Lotto ha voluto arricchire la maratona nelle dieci città del gioco del Lotto, tra cui Palermo, con delle iniziative particolari. Una di queste è “Io LOTTO per un’Italia più bella. Tu che FAI?”, dove abbiamo giocato sul nome dei due partner dell’evento. A tutti i partecipanti sono state, infatti, consegnate delle speciali pettorine da personalizzare con una frase dedicata alla salvaguardia del patrimonio artistico e ambientale italiano. Ci siamo impegnati al massimo anche sulla rete per spingere gli italiani a partecipare a questo evento culturale di grande importanza per il nostro paese. Due le iniziative principali: il sondaggio popolare sul sito www.lottoperfai.it per raccogliere spunti, considerazioni e proposte sulla salvaguardia del nostro patrimonio e il “LottoperFAI quiz” su Facebook che con 20 domande mette alla prova la conoscenza degli italiani”, ha detto Alessandro Paciucci, Direttore Lotto e Lotterie di Lottomatica.

****
Il FAI ringrazia Il Gioco del Lotto main partner di questa prima edizione della FAIMARATHON. Con il Patrocinio di RAI Segretariato Sociale.
Si ringrazia Ferrarelle che ha donato l’acqua e Le Guide Mondadori, per i premi ai partecipanti.
Il FAI ringrazia Province, Comuni, Soprintendenze, Università, Enti Religiosi, le Istituzioni Pubbliche e Private, i privati cittadini e tutte le aziende che hanno voluto appoggiare la Fondazione, oltre alle 116 Delegazioni (35 Gruppi FAI e 36 Gruppi FAI Giovani) e ai 1500 volontari che con il loro lavoro capillare e la loro collaborazione rendono possibile l’evento.

La Delegazione di Palermo ringrazia, in particolare, per il contributo alla realizzazione dell’evento: Sindaco Comune di Palermo; Assessorato Regionale Beni Culturali e Identità Siciliana; Assessorato alla Città Storica Comune di Palermo; Assessorato alla Cultura Comune di Palermo; Assessorato alla Mobilità Comune di Palermo; Banca d’Italia; Rettore dell’Università degli Studi di Palermo; Archivio di Stato; Fondazione Sicilia; Conservatorio di musica di Stato “Vincenzo Bellini”; Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme – Luogotenenza Italia Sicilia; ERSU Palermo I Parroci delle chiese di San Giorgio dei Genovesi, San Mamiliano, Santa Maria la Nova e Santa Maria di Porto Salvo; Grande Hotel Wagner; Ard Discount ; Tommaso Puccio ; F.sco Baiamonte Fotografo; RGS – Radio Giornale di Sicilia – Nucleo Volontariato Protezione Civile e Ambiente Carabinieri in congedo Sicilia

Ufficio Stampa Delegazione FAI Palermo
Claudia Santoro tel. 320.4071715; claudia.santoro@virgilio.it

Ufficio Stampa FAI
Simonetta Biagioni – stampa – tel. 02.467615219-335.1935390; s.biagioni@fondoambiente.it
Novella Mirri – radio e televisione – tel. 06.32652596-334.6516702; ufficiostampa@novellamirri.it

Ufficio Stampa Gioco del Lotto
Edelman
Emidio Piccione
emidio.piccione@edelman.com
Tel. 366 62 83 807

Ufficio Stampa Lottomatica
Matteo Selva
Lottomatica Group spa
Direzione Media Communications
00153 Roma – Viale del Campo Boario, 56/d
M +39 366 68 03 635
T 06 51 89 9992F 06 51 89 4360
@ matteo.selva@lottomatica.it



Commenti

Post nella stessa Categoria