Assunzioni: precisazione dell’amministrazione su quanto scritto da Cefalunews

Assunzioni: precisazione dell’amministrazione su quanto scritto da Cefalunews
26 ottobre 2012

L’Amministrazione Comunale di Cefalù non è interessata ad ingaggiare competizioni con Organi di Stampa, giacché, prefiggendosi la rappresentanza dell’interesse di tutti i Cittadini, si pone ad un livello diverso rispetto a quello in cui opera l’Informazione, per il cui ruolo ha il massimo rispetto e nei cui riguardi è disponibile a fornire ogni collaborazione, ritenendosi soddisfatta se i Giornali, parlando delle questioni locali, ottengono audience da parte dei lettori. Vi è però un interesse, questo sì, acché, aldilà dei legittimi giudizi sull’operato, non vi sia un travisamento dei fatti, specie se da esso possono generarsi false aspettative nell’opinione pubblica.

Ciò detto, si ribadisce la non veridicità di quanto sostenuto da Cefalunews in data 19 settembre u.s., nell’articolo titolato “Cercasi cinquantasei nuovi dipendenti comunali”.
L’odierna notizia, in base a cui “Il Municipio assumerà 15 nuovi dipendenti” non serve a valorare quella a suo tempo diffusa da queste pagine e smentita dall’Amministrazione. Ciò, non solo perché 15 non sono 56, come sarebbe fin troppo semplice far rilevare. Ma, basilarmente, perché non si tratta affatto di “nuovi” dipendenti, nel senso in cui quella notizia faceva intendere e per come è stata conseguentemente percepita dall’opinione pubblica, suscitando, in molti, la vana speranza di poter accedere all’impiego pubblico. Trattasi, viceversa, di una procedura di “mobilità”. Ossia della possibiltà che un impiegato pubblico, già assunto ed in forza presso altra amministrazione, transiti al Comune di Cefalù, sopperendo alla carenza in particolari settori dell’Ente, principalmente, ma non solo, il Corpo di Polizia Municipale.



Commenti

Post nella stessa Categoria