Valtellina WebTaormina WebBlogSicilia

ARS: ecco da chi è composta la circoscrizione di Palermo

ARS: ecco da chi è composta la circoscrizione di Palermo
30 ottobre 2012

In seguito alle elezioni tenutesi ieri, vediamo chi sono stati, nel dettaglio, i 20 deputati eletti all’Assemblea Regionale che si sono candidati nella circoscrizione di Palermo.

I posti a disposizione sono 20. La lista con il maggior numero di eletti è il Movimento 5 Stelle, che grazie all’ottimo risultato di primo partito siciliano, piazza ben 4 deputati.

Abbiamo Cancelleri, candidato anche alla Presidenza della Regione, con 10.553 preferenze, Claudia La Rocca con 4.095 voti, Salvatore Siragusa, con 3.275 voti ed in ultimo Giorgio Ciaccio con 3.015.
Si tratta naturalmente di volti nuovi.

Il Partito Democratico elegge 3 deputati: Giuseppe Lupo, segretario provinciale, con 8.715 voti, Antonello Cracolici con 8.429 voti e l’ex candidato a sindaco di Palermo Ferrandelli, con 7.906 voti.

Tra i big esclusi Davide Faraone, Francesco Riggio e Giuseppe Apprendi, che malgrado oscillano tra i 6.500 ed i 7.000 voti, non riesco ad ottenere un seggio. Si tratta in assoluto della lista più difficile.

L’Udc, supportante la candidatura del neo-presidente Crocetta, ottiene due seggi: Nino Dina con 10.229 voti e Totò Lentini con 5.304 preferenze.
La Lista Crocetta invece ottiene un seggio: si tratta del sindaco di Casteldaccia Di Giacinto, che ottiene 3.148 preferenze.

Il PdL ottiene, al pari del PD, 3 seggi: si tratta di 3 volti ben conosciuti, tra cui Cascio con 12.395 voti (primo degli eletti), Scoma con 8.559 voti e Salvino Caputo con 5.730 preferenze.
Tra gli esclusi, a poca distanza da Caputo, Alongi, Di Maggio e Milazzo (tutti e 3 sopra le 5.000 preferenze).

Cantiere Popolare, supportante la candidatura di Musumeci, ottiene 2 seggi: Totò Cordaro (9.259 voti) e Clemente (7.267 voti). Marianna Caronia viene superata da quest’ultimo di solo un centinaio di preferenze.
Per la Lista Musumeci il seggio va a Salvatore Lo Giudice, forte dei suoi 8.575 sostenitori.

Le liste di Miccichè ottengono 4 seggi: due per il Grande Sud, due per il Partito dei Siciliani.
Per Grande Sud ce la fanno Riccardo Savona con 8.009 preferenze ed Edy Tamajo con 5.107 voti.

Per il Partito dei Siciliani ottengono il seggio Enzo Figuccia, con 7.433 voti e Giovanno Greco con 4.390 voti.

Analizzando la situazione, risulta come, nella circoscrizione palermitana, il neo-presidente Crocetta ottiene 6 deputati, Musumeci ne ottiene altrettanti. Il Movimento 5 Stelle ne ottiene 4, così come Gianfranco Miccichè.

Presto pubblicheremo un’analisi a livello regionale sulla composizione della nuova ARS.



Commenti

Post nella stessa Categoria