Cefalù: ambiente e territorio, denunciate 40 persone

Cefalù: ambiente e territorio, denunciate 40 persone
15 novembre 2012

È di quaranta persone denunciate l’esito di una serie di servizi a tutela del territorio svolti dai militari della Compagnia di Cefalù negli ultimi mesi. Le denunce sono scattate per abusivismo edilizio e violazioni della legislazione in materia ambientale. A Cefalù, personale della locale Stazione ha deferito all’Autorità Giudiziaria trentuno persone per illeciti edilizi.

A seguito di sopralluogo, gli indagati sono ritenuti responsabili, in qualità di proprietari di unità abitative ricadenti in complessi residenziali, di aver realizzato, in zona sottoposta a vincoli sismici e sulla protezione delle bellezze naturali, manufatti quali pergolati, soppalchi, barbecue in muratura o opere murarie secondarie che comunque andavano a variare la superficie volumetrica degli immobili.

Sul fronte ambientale, infine, i Carabinieri della Stazione di Castelbuono hanno segnalato all’Autorità Giudiziaria nove persone, ritenute responsabili di aver depositato in maniera incontrollata, negli agri di quel Comune, rifiuti speciali ed ingombranti quali carcasse di autovetture in disuso.

Palermo, 15 novembre 2012



Commenti

Post nella stessa Categoria