A Castellana Sicula, la Notte della Solidarietà

A Castellana Sicula, la Notte della Solidarietà
19 aprile 2013

Stasera dalle 21.30, presso la struttura geodetica di Castellana Sicula, si celebrerà la “Notte della Solidarietà”, una serata in sostegno della Missione “Speranza e Carità” di Biagio invito solidarietà Castellana Biagio ConteConte, per la sua Missione Speranza e Carità. L’iniziativa è curata dall’associazione “Il Cenacolo”, in collaborazione con la parrocchia di Castellana Sicula, guidata da don Calogero Falcone(assistente dell’Unitalsi). L’evento ha ottenuto  il patrocino del Parco delle Madonie, di alcune Associazioni Madonite, e di quasi tutti i comuni del territorio delle alte e basse Madonie. Nel corso della lunga serata sono previsti interventi di personalità ed artisti delle Madonie.

“(….) La società li chiama: barboni, vagabondi, giovani sbandati, alcolisti, ex detenuti, separati, prostitute, profughi, immigrati; ma dal momento che ho sentito il coraggio di incontrarli ed abbracciarli, li ho chiamati fratelli e sorelle, senza farli sentire inferiori o diversi da noi tutti. Ero felice di vivere con loro alla stazione, di aiutarli e confortarli, mi prodigavo a portare loro thermos con latte e the caldo, panini e coperte per ripararli dal freddo (…)” racconta così Biagio Conte l’incontro con gli “ultimi” che hanno cambiato la sua vita e ai quali Biagio ha dedicato tutto se stesso. Dopo una esperienza da eremita nelle montagne del Parco delle Madonie, Fratel Biagio, si è messo in cammino per raggiungere Assisi ed “incontrare” San Francesco, al quale si è sempre ispirato. Ritornato a Palermo inizia una durissima battaglia non violenta, utilizzando le sole armi della preghiera e del digiuno, e riesce ad ottenere i locali dove ora ha sede la sua Missione “Speranza e Carità”, una perla di luce purissima che brilla nella nostra Isola.

Sul piano sociale la Missione di Biagio Conte svolge uno straordinario ruolo a sostegno di chi vive nella miseria più nera e di chi si è “arreso” di fronte alle avversità della vita. È necessario l’aiuto di tutti noi perché la sua Missione, che negli anni si è arricchita del lavoro di tantissimi volontari, continui ad operare e a dare speranza.

Chi lo vorrà potrà, sostenere la Missione Speranza e Carità con un versamento, utilizzando le seguenti coordinate bancarie della Missione:

Banca Prossima

IBAN : IT15D0335901600100000009424

Causale: Fondo solidale della speranza e della carità.



Commenti

Post nella stessa Categoria