Valtellina WebTaormina WebBlogSicilia

Scie chimiche a Bagheria: l’enigma che fa discutere la città

Scie chimiche a Bagheria: l’enigma che fa discutere la città
24 ottobre 2013

Strani esperimenti sui cieli di Bagheria? L’enigma che sta facendo discutere la città riguarda delle coppie di strisce bianche che si allargano e poi si dissolvono in fiocchi.scie-chimiche-3

“Il cielo è diventato una scacchiera. C’era un aereo, che non poteva essere che a circa 4000 m al massimo visto che volava sotto le nuvole, che mostrava chiaramente la sua forma e che ne percepivo il rombo, impegnato nel rilasciare la sua buona dose di miscela bianca” scrive il Movimento 5 Stelle di Bagheria.

Le scie chimiche sono una questione che fa discutere e che divide le persone fra chi ritiene si tratti di una bufala e chi invece ritiene che vi sia un intento criminale da parte di qualcuno che decide di rilasciare, con l’utilizzo di aeroplani scuri, sostanze chimiche per avvelenare l’aria e provocare morti.

“Ho il respiro pesante e la pressione bassa, la breve rampa di scale che dalla strada porta al mio appartamento mi vede arrivare sfinito, proprio come quando fumavo. Non riscontro nessun evento in particolare da me vissuto che giustifichi questo stato fisico (…). Forse è troppo dire che questo calo di vitalità fisica, ma anche psicologica, sia l’effetto diretto di quelle scie maledette?” continua l’autore sul blog dei grillini di Bagheria.

Secondo la scienza le scie che i sostenitori della “teoria complottista” identificano come scie chimiche non sono altro che normali scie di condensazione le quali, in base alle condizioni atmosferiche e al traffico aereo, possono assumere aspetti eterogenei ed inconsueti.



Commenti

Post nella stessa Categoria