Valtellina WebTaormina WebBlogSicilia

La Supergiovane Castelbuono mantiene l’imbattibilità e la vetta della classifica

La Supergiovane Castelbuono mantiene l’imbattibilità e la vetta della classifica
2 dicembre 2013

La capolista Supergiovane castelbuono riceve l’Usd Alia,reduce dalla vittoria del derby ai danni della Pro Alia.supergiovane
Campo pesante, voglia di vincere e agonismo hanno permesso di assistere ad una partita maschia,a volte assistendo a qualche colpo proibito, come quello che farà restare in dieci gli ospiti alla fine del primo tempo.
Supergiovane guidata dal duo Corradino Prestianni che scende in campo con Corradino , Cangelosi , Antista , Mazzola e di Paola in difesa , Cusimano Sferrino Piro e Città a centrocampo, Gulino Norata in attacco
La partita si mette subito bene per la supergiovane e già dopo mezz’ora Gulino segna una doppietta che permette ai padroni di casa di prendere le redini del gioco e della partita l ‘Alia la mette sul piano del nervosismo e della fisicità e grazie ad un azione d attacco riesce ad accorciare le distanze .
Al 40’ l’episodio che cambia la partita. Fallo di reazione di un difensore ospite nei confronti di Cangelosi, l’arbitro se ne accorge e manda il giocatore anzitempo sotto la doccia.
La.partita diventa nervosa, a tratti cattiva, la squadra di casa pensa di aver già vinto ma l arbitro allo scadere del primo tempo concede un penalty agli ospiti su fallo molto dubbio di. Cangelosi, rigore che il capitano dell’Alia trasforma.
Il primo tempo si chiede sul due a due.
La seconda frazione che si apre con la supergiovane in attacco, ma i tiri di Sferrino Notata e Gulino non creano problemi al portiere ospite.
Salvataggi sulla linea e parate del portiere negano il vantaggio su padroni di casa, mister Corradino effettua qualche cambio e fa entrare Baio, Felice Conoscenti e Norata,ma il risultato resta inchiodato sul 2 a 2.
L’ arbitro concede cinque minuti di recupero, e quando la partita volge al termine, su un lancio Cangelosi controlla e Conoscenti è furbo ad approfittare del l occasione e mette la palla in rete , tra polemiche e proteste la partita finisce.
La supergiovane mantiene l imbattibilità e continua a volare in testa alla classifica.

Vincenzo Rosario Ippolito



Commenti

Post nella stessa Categoria