Costa Concordia: il Sindaco Orlando la vuole a Palermo

Costa Concordia: il Sindaco Orlando la vuole a Palermo
11 gennaio 2014

Sono quattro i porti italiani che hanno manifestato interesse verso la rimozione della Costa Concordia: Genova, Civitavecchia, Piombino e Palermo. A Piombino in particolare sarebbero ben due le società che hanno orlando_palermoavanzato la proposta per lo stesso porto. I quattro porti italiani dovranno vincere la sfida con alcuni porti turchi e con il porto olandese di Rotterdam. La rimozione della Costa Concordia è un’operazione che fa gola a molti, in primis al sindaco di Palermo, Leoluca Orlando: “L’amministrazione comunale, d’intesa con i sindacati ha già posto la candidatura del Cantiere navale, dove ci sono già le condizioni strutturali e professionali per svolgere da subito i lavori. Sarebbe una scelta significativa e di grande sostegno per Palermo, dopo l’accordo sui nuovi carichi di lavoro raggiunto ieri con Fincantieri.
Secondo quanto riportato dal ministero dell’Ambiente, la nave verrà rimossa dall’Isola del Giglio intorno a giugno prossimo. Fra i porti che si sono offerti di rimuovere la nave, anche francesi (Marsiglia), norvegesi o addirittura cinesi.
Non abbiamo avuto ancora una proposta ma abbiamo individuato un certo numero di candidati ai quali abbiamo chiesto di fare proposta entro un limite tempo. Aspettiamo a breve la loro proposta. Sono posti dove si possono creare presupposti per ricevere la nave, occorre attrezzarli in maniera più adeguata. La proposta arriverà da soggetti privati in partnership con i soggetti portuali” ha spiegato Franco Porcellacchia, responsabile del progetto di rimozione.



Commenti

Post nella stessa Categoria