Da Polizzi la protesta arriva fino a Roma, Magda Culotta: “il Ministero intervenga subito”

Da Polizzi la protesta arriva fino a Roma, Magda Culotta: “il Ministero intervenga subito”
15 gennaio 2014

Chiedo che il Ministero si attivi da subito per  raccordare le diverse parti coinvolte e ripristinare immediatamente la viabilità. C’è un serio problema di sicurezza che mette in crisi un’intera comunità” ha dichiarato magrda-culotta__sicilia-300x255l’onorevole del Pd Magda Culotta, in riferimento alla frana che coinvolto la SS 643 isolando il comune di Polizzi Generosa da giorni. Gravi sono i disagi per i pendolari che studiano e lavorano al di fuori di Polizzi ed in particolare per i collegamenti con le strutture ospedaliere.
I commissari prefettizi in forza al momento presso il comune di Polizzi Generosa, hanno inoltrato richiesta al Presidente della Regione, dello stato di calamità così da ottenerne il riconoscimento da parte della presidenza del Consiglio dei ministri.

“Si chiede – così si legge nell’interrogazione presentata – quali azioni il Ministero interrogato ha posto in essere o intende porre in essere al fine di raccordare le diverse parti coinvolte per l’immediato ripristino della viabilità, se è possibile nelle more della messa in sicurezza di tutta l’area, che richiederà chiaramente tempi più lunghi, di rendere fruibile solo una parte della carreggiata della SS 643 con la conseguente uscita dall’isolamento e il ritorno ad una normale vivibilità per la comunità colpita dalla frana”.

I cittadini di Polizzi Generosa, con la loro mobilitazioni e le loro azioni di protesta sono riusciti ad ottenere l’attenzione da parte del governo nazionale. La speranza è che la situazione venga risolta nel più breve tempo possibile.



Commenti

Post nella stessa Categoria