Valtellina WebTaormina WebBlogSicilia

Pollina, la replica del Presidente del Consiglio: “non mi dimetto, dall’opposizione attacchi nauseanti”

Pollina, la replica del Presidente del Consiglio: “non mi dimetto, dall’opposizione attacchi nauseanti”
26 gennaio 2014

Dopo il forte attacco lanciato dall’opposizione di Pollina nei confronti del Sindaco Magda Culotta e del presidente del Consiglio, Alfredo Cassataro, parente della giovane deputata nazionale, arriva la replica da parte alfredodell’importante carica istituzionale del comune madonita. Alfredo Cassataro non ci sta a subire attacchi personali e sferra un affondo squisitamente politico nella replica che pubblichiamo qui di seguito.

 

Cittadini, sento,nei Vostri confronti, il dovere di rispondere ai ripetuti e ormai nauseanti attacchi alla mia persona, dal gruppo di opposizione di questo paese. Ruolo, a loro indigesto, ma al quale sono stati da voi relegati per manifesta incapacità di amministrare nei 10 anni precedenti.

Mi si attacca sul piano personale per vicende, certo spiacevoli, ma per ME E LA MIA FAMIGLIA, e che nulla hanno a che vedere con il ruolo che, prima da voi, e poi dal consiglio comunale, mi è stato assegnato.
Non c’è nulla sul piano politico, di cui io mi debba vergognare, poiché non ho commesso nessun reato, non ho rubato, e non sto approfittando di nulla. Semmai questa vicenda dimostra esattamente il contrario, e cioè che io dalla politica non ho mai avuto vantaggi, a differenza di molti di quelli che mi attaccano. Anche perché io alla politica non ho mai chiesto nulla, se non, di essere “buona politica”.

Per me la politica è passione e servizio, lo dimostrano le tante battaglie che ho combattuto e combatto accanto a voi cittadini, per il mio paese. Dalla battaglia contro la chiusura degli uffici postali di Pollina e Finale (vinta) a quella contro le prime bollette pazze di APS(vinta) a dispetto di chi,pur avendo la totale responsabilità, se la prendeva a ridere, a quelle per la gestione pubblica dell’acqua (ancora in corso di svolgimento) a quella per la riapertura del villaggio, che combattiamo al posto di chi, pur avendone titolo, si defila, e via via tante altre. Loro non ci sono mai stati e non ci sono, né da opposizione, né da maggioranza……Io sempre.

La mia forza sono le idee, l’onestà e l’integrità morale, valori ereditati da mio padre e che i nostri avversari vorrebbero offuscare con attacchi non convenzionali.
Un’altra cosa che ho imparato,è che in politica si possono anche sferrare degli attacchi, ma sempre in ambito politico, mai sul piano personale. E anche oggi, pur avendo argomenti, e anche lo stato d’animo per poterlo fare, voglio rimanere fedele al mio principio. Non voglio scendere al loro livello.
Sulla parentela con il sindaco, è stato ribadito più volte, non solo non c’è nessuna incompatibilità, ma era una cosa nota anche quando i cittadini ci hanno votato. Ritornare costantemente sull’argomento, è assolutamente pretestuoso. Serve solo a qualche pseudo giornalista per costruire titoli scandalistici, che tendono a minare l’autorevolezza del sindaco. Autorevolezza di cui, il nostro paese ha bisogno.
Alla richiesta di dimissioni, rispondo assolutamente NO, soprattutto in un momento così difficile. Lo farei solo se fosse utile al mio paese.

Alfredo Cassataro



Commenti

Post nella stessa Categoria