L’assessorato ci ripensa: riaperti i bandi per i cantieri di servizio nei comuni di Gangi e Geraci Siculo

L’assessorato ci ripensa: riaperti i bandi per i cantieri di servizio nei comuni di Gangi e Geraci Siculo
27 gennaio 2014

Sarà riaperto il bando per la selezione dei beneficiari dei cantieri di servizi nei Comuni di Gangi e Geraci Siculo. La direttiva è stata comunicata ai Comuni dall’Assessorato regionale della Famiglia, delle Politiche 620x215_cantiere-lavoroSociali e del Lavoro, a seguito delle numerose richieste di parere pervenute agli uffici regionali in merito ai requisiti di ammissibilità attinenti al possesso di patrimonio immobiliare. La direttiva precedente sanciva che i beneficiari dovevano essere privi di patrimonio sia mobiliare che immobiliare, fatta eccezione per l’unità immobiliare destinata ad abitazione principale, se posseduta a titolo di proprietà ed entro certi valori stabiliti da ogni singolo Comune. L’assessorato regionale competente ha potuto riscontrare che l’applicazione rigida della direttiva escludeva di fatto, specie nei piccoli centri agricoli dove quasi tutti gli abitanti sono possessori di piccoli appezzamenti di terreno (spesso quote indivise acquisite per eredità), nuclei familiari in condizioni economiche molto critiche a vantaggio di altri nuclei meno disagiati. La nuova disposizione e la riapertura del bando che scadrà venerdì prossimo, 31 gennaio, consentirà di partecipare coloro che non hanno potuto per mancanza del requisito relativo al patrimonio immobiliare restano, invece, invariate le disposizioni relative al possesso degli altri requisiti di carattere generale. Le nuove domande si possono presentare nel Comune di residenza(Gangi o Geraci Siculo) entro le ore 14 del 31/01/2014 su apposito modello reperibile presso l’ufficio servizi sociali o scaricabile dal sito del Comune.



Commenti

Post nella stessa Categoria