Valtellina WebTaormina WebBlogSicilia

Montemaggiore Belsito incontra i suoi emigrati nel senese

Montemaggiore Belsito incontra i suoi emigrati nel senese
20 marzo 2014

Per una lodevole iniziativa della Pro-Loco di Montemaggiore, d’intesa con il parroco di Sovicille_DSC0004
(SI) e con il patrocinio del Comune di Montemaggiore Belsito, i tanti montemaggioresi che da
qualche generazione si sono integrati con questa comunità e con i comuni di San Rocco a Pilli,
Ponte a Tressa, Monteroni d’Arbia ed altri, anche quest’anno, domenica 23 marzo, rivivranno la
festa di San Giuseppe, esaltando memoria, tradizioni, riti cristiani e folklore, ripetendo il rito delle
tavolate dette “ i Virginieddi”.
La festa di San Giuseppe, intesta come una dimensione della vita associata, nella sua complessità,
diviene uno strumento di comunicazione.
Il rito diventerà così memoria che esalta il passato e diventa preziosa eredità per le nostre radici.
Con questi sentimenti di promozione socio-culturale, il Sindaco Ing Domenico Porretto e una larga
rappresentanza di Amministratori sarà presente a Sovicille per rivivere momenti di fratellanza e
devozione e condividere con gli emigrati e gli abitanti del luogo quelle tradizioni gastronomiche,
ricche di sapori di un tempo, che rendono unica la ricorrenza come connubio di religiosità e
folklore.
A conclusione della visita, la compagnia teatrale locale “Gruppo Teatrale Belsitano” rappresenterà
la commedia “L’eredità dello zio canonico” lavoro dialettale in tre atti di Antonio Russo Giusti che
susciterà certamente tanto divertimento e lo stimolo a non dimenticare il nostro tanto amato dialetto.



Commenti

Post nella stessa Categoria