Domani al via la Targa Florio

Domani al via la Targa Florio
7 maggio 2014

Domani prenderà il via la Targa Florio, la corsa su strada più antica del mondo, una manifestazione ideata nel lontano 1906 da Vincenzo Florio, uomo di progresso e di grande lungimiranza. 93 saranno gli equipaggi che con vetture moderne e storiche si fronteggeranno, per due giorni, sulle strade delle Madonie. Il via alla gara sarà dato domani sera dalla magnificente cornice di piazza Politeama a Palermo, l’arrivo è invece previsto a Campofelice di Roccella nella serata di Sabato. Cefalù e Termini Imerese ospiteranno partenze e arrivi di tappa. In campo scenderanno i migliori interpreti italiani. Tra le vetture moderne i riflettori saranno puntati su Paolo Andreucci e Anna Andreussi. I due, che insieme possono contare ben tredici successi (sette il pilota e sei la navigatrice), cercheranno di portare la nuova Peugeot 208 T16 al primo successo stagionale. A contrastare i portacolori della filiale italiana della Casa del Leone ci saranno, su una CrmFabia Super 2000, i leader di campionato e alfieri di Skoda Italia Umberto Scandola e Guido D’Amore. Il proprio sigillo sull’albo d’oro proverà ad imprimerlo anche la Ford Fiesta, alimentata a Gpl, condotta da Giandomenico Basso e Lorenzo Granai. I colori siciliani saranno difesi da Andrea Nucita e Giuseppe Princiotto e Marco Runfola e Marco Pollicino, della partita con due Peugeot 207 Super 2000. Tra le autostoriche sarà lotta a due tra i siciliani Riolo-Marin, al via con una Audi Quattro e i campioni europei di quarto raggruppamento “Pedro”-Baldaccini ai nastri di partenza con una Lancia Rally 037. La nostra testata, in collaborazione con Crm Happy Radio, seguirà la gara con una diretta audio e video sul web. Da Giovedì sarà poi in distribuzione un free-press che conterrà notizie e approfondimenti.



Commenti

Post nella stessa Categoria