Il Sindaco Orlando al Convegno Nazionale Cavalieri del Lavoro

Il Sindaco Orlando al Convegno Nazionale Cavalieri del Lavoro
17 maggio 2014

Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando è intervenuto questa mattina nella sala al Teatro Massimo per dare il benvenuto, a nome di tutti i sindaci e Comuni siciliani, agli imprenditori venuti in città per il Convegno Nazionale Cavalieri del Lavoro.

“E’ stata una occasione – ha dichiarato Orlando – per ricordare che i percorsi finanziari virtuosi, quali quelli realizzati negli ultimi due anni a Palermo, non sono sufficienti. Occorre promuovere sviluppo e lavoro. Ormai a Palermo e’ possibile, ed e’ iniziata una fase di sviluppo e innovazione” .

Nel corso del suo intervento, Leoluca Orlando ha ricordato la necessità che lo sviluppo sia  armonia e non accaparramento famelico di ricchezza, e la necessità  che ci sia rispetto di una vera competizione, troppo spesso mortificata da monopoli, anche di mafia. Il sindaco ha quindi proposto un patto da stipulare tra cittadini, istituzioni e associazioni perché si parli “la lingua europea, che e’ rispetto della responsabilità individuale, rispetto del tempo e delle regole”. “L’Italia tutta – ha ribadito Leoluca Orlando – e’ mortificata,infatti, da una soffocante cultura della appartenenza, delle proroghe, delle deroghe e dei condoni che ostacolano sviluppo, impresa, lavoro”.



Commenti

Post nella stessa Categoria