Valtellina WebTaormina WebBlogSicilia

Festa del 2 giugno a Termini Imerese

Festa del 2 giugno a Termini Imerese
30 maggio 2014

Le celebrazioni del 2 giugno, anniversario della Costituzione della Repubblica Italiana, saranno celebrate quest’anno a Termini Imerese per iniziativa della Pro Loco e dell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, presso la Camera Picta del Comune, in piazza Duomo, con inizio alle ore 10,15. Nell’ambito delle celebrazioni, il Sindaco Dottor Salvatore Burrafato, darà lettura del messaggio augurale fatto pervenire dal Presidente della Repubblica.

Nella stessa occasione sarà consegnata una benemerenza al Prof. Nicolò Mannino Presidente del Centro Studi Parlamento della Legalità. Si tratta di un riconoscimento per l’impegno civico e l’instancabile attività, condotta a tutto campo, per sviluppare tra i giovani una coscienza civica e diffondere i temi della legalità e della trasparenza amministrativa, contro tutte le mafie che minacciano le forze del bene.

Già lo scorso 21 maggio, in una cerimonia svoltasi a Roma, presso la Camera dei Deputati il prof. Nicolò Mannino ha ricevuto una medaglia di benemerenza da parte della Presidente della Camera dei Deputati.

Nicolò Mannino ha iniziato il suo impegno culturale nel sociale negli anni ’80, attraverso strategie educative rivolte ai giovani per non cadere nella trappola della malavita organizzata o nel surrogato mafioso che dilagava in ogni settore, mentre Giovanni Falcone scriveva che “la mafia è un’autentica vergogna nazionale”. Anni che lo hanno visto collaborare con Paolo Borsellino in iniziative rivolte agli studenti, ai giovani per creare “Una Coscienza più forte, per una scuola più unita, oltre il fenomeno mafioso”.

E’ nato così, in via sperimentale, il progetto formativo culturale Parlamento della Legalità con un solo obiettivo: “potenziare le qualità naturali dei giovani al fine di divenire artefici e protagonisti di un mondo nuovo, impegnandosi nel presente per rendere a colori la vita di chi vive nell’abbandono e nella solitudine. Intendendo la scuola come una “palestra di vita”.

Oggi, il Centro Studi Parlamento della Legalità, diretto dal Prof. Nicolò Mannino, annovera nella propria struttura organizzativa nomi eccellenti, tra cui: il Presidente del Senato, Pietro Grasso, Caterina Chinnici, Maria Falcone, Elisabetta Baldi, Maurizio Carbone, Alfredo Morvillo, il Gen. Div. Ignazio Gibilaro. La guida spirituale del Parlamento della Legalità è rappresentata dall’Arcivescovo di Monreale, Monsignor Michele Pennisi.

Alla cerimonia parteciperanno, oltre al sindaco Totò Burrafato, i rappresentanti delle autorità cittadine, i bambini dell’asilo a cui saranno consegnati palloncini colorati con il nostro tricolore.



Commenti

Post nella stessa Categoria