Valtellina WebTaormina WebBlogSicilia

Incontro formativo: Il ruolo dei genitori nell’educazione sportiva dei figli

Incontro formativo: Il ruolo dei genitori nell’educazione sportiva dei figli
5 giugno 2014

In occasione della Giornata Nazionale dello Sport che si celebrerà in Italia nel mese di Giugno, a Campofelice di Roccella giovedì 5, si terrà un incontro formativo che coinvolgerà giovani, famiglie, chiesa e associazioni sportive per valorizzare gli aspetti etici, educativi, morali e cristiani dello sport.

Scopo dell’iniziativa è quello di fornire indicazioni ai genitori su come sostenere positivamente la passione e l’entusiasmo dei figli nei confronti dello sport.

Il progetto è nato da una serie di riflessioni e considerazioni che hanno portato a ritenere utile organizzare un incontro formativo con le famiglie dei giovani atleti al fine di evitare determinati comportamenti antisportivi che da molto tempo si osservano durante le gare dei campionati giovanili.

Chi ha avuto la possibilità di osservare le partite di calcio nei campionati giovanili ha potuto notare molto spesso alcuni genitori incitare i propri figli con atteggiamenti del tutto inadeguati e con un linguaggio inaccettabile dal punto di vista educativo:

  • litigi tra genitori;
  • offese e insulti all’arbitro e agli avversari;
  • critiche eccessive e ripetute durante e dopo la partita sull’operato del tecnico o sulla prestazione della squadra;
  • incitare i figli a gesti scorretti e ad una competitività esasperata;
  • non accettare la permanenza del figlio in panchina o la sostituzione dello stesso con altri giocatori;
  • chiedere al mister, gridando da bordo campo, la sostituzione di un bambino solo perché ha sbagliato un passaggio.

Non sono pochi i genitori che in modo esagerato cercano di soddisfare attraverso i figli i loro sogni sportivi infantili frustrati. In questo modo il bambino che fa sport diventa uno strumento di rivalsa e di riscatto sociale ed economico per la famiglia.

Con questi comportamenti, i genitori creano conflitti con gli istruttori e trasmettono ansia e stress nei ragazzi, provocando l’abbandono precoce dei giovani dall’attività sportiva.

Scopo di questo incontro è anche quello di riflettere sul tema dell’obesità infantile, infatti, alla fine del 2012 ben il 37% dei bambini siciliani risultava obeso o in sovrappeso (in particolare, il 13% affetti da obesità, il 24 % con peso sopra la norma).

La situazione prospettata deve fare fortemente riflettere non solo le famiglie con bambini ma anche tutte le agenzie educative, come la scuola e il mondo dello sport, al fine di programmare in maniera coordinata interventi di prevenzione su aspetti legati all’educazione alimentare.

Nessuno educa da solo, si educa insieme, famiglia, scuola, chiesa e associazioni sportive.

 

Obiettivi:

  • elevare il livello di cultura sportiva dei genitori;
  • migliorare i rapporti tra allenatori e genitori;
  • evitare una competitività esasperata nello sport giovanile;
  • far vivere ai ragazzi lo sport come un momento di crescita, di socializzazione e di sano divertimento;
  • far comprendere ai genitori che ai vertici dello sport professionistico arrivano solo pochi ragazzi e che, pertanto, occorre non perdere di vista l’importanza dell’impegno scolastico e dell’inserimento sociale;
  • censurare il ruolo spesso invadente dei genitori nella pratica sportiva dei figli;
  • fornire ai genitori informazioni utili circa la corretta alimentazione da dare ai figli.

 

Destinatari:

L’incontro è dedicato ai giovani sportivi, alle loro famiglie e al mondo della scuola e delle associazioni sportive.

Attività:

  1. Incontro formativo: “Il ruolo dei genitori nell’educazione sportiva dei figli”.

Le tematiche affrontate durante l’incontro riguarderanno i seguenti aspetti:

  • educare i giovani ai valori dello sport e al rispetto delle regole;
  • sport e vita cristiana;
  • allenatori e genitori: educatori vincenti;
  • sport e scuola;
  • lo sport giovanile tra educazione e competizione;
  • ansia e stress nello sport giovanile: le pressioni dei genitori;
  • il Codice Etico dei Genitori;
  • sport e sana alimentazione.
  1. Giochi di gruppo organizzati dalla Croce Rossa, basati sull’educazione alimentare
  • gioco dell’oca
  • piramide alimentare

Tempi e luoghi:

L’incontro si svolgerà giovedì 5 Giugno presso l’Arena Re di Campofelice di Roccella alle ore 18:00.

Interverranno:

Istituzioni:                                  Sindaco

Assessore Comunale allo Sport

Esponenti del mondo cattolico: Vescovo Mons. Manzella Vincenzo e      Parroco Don Domenico Sausa

Dirigente scolastico                    Prof. Giuseppe Simplicio

Rappresentanti del mondo dello sport     Pres. Prov. LND Comitato Regionale   Sicilia Stefano Saitta

Medici dello sport                      Dr. Maurizio Savojardo

Testimonial:                               Ignazio Arcoleo allenatore professionista

Alvaro Biagini ex calciatore rosanero

Marco Anastasi preparatore atletico Trapani

Francesco Di Gaetano all. in seconda Trapani

Responsabile e coordinatore del progetto

Dott.Vincenzo Chiavetta

 

 



Commenti

Post nella stessa Categoria