Valtellina WebTaormina WebBlogSicilia

A Gangi uno scambio culturale nel nome dell’acqua

A Gangi uno scambio culturale nel nome dell’acqua
3 aprile 2017

“Water Power” è questo il tema dello scambio culturale che ha coinvolto due istituti scolastici, uno siciliano e  l’altro greco, che si è concluso venerdì scorso a Gangi. Lo scambio ha avuto come tema l’acqua (risorse idriche, uso, consumo, costi, impianti di depurazione, acqua desalinizzata, uso ricreativo) e vi hanno partecipato, autofinanziandosi, 22 alunni dell’Istituto Comprensivo “Polizzano” di Gangi e 10 alunni della scuola greca “Genisea High School” Xanthi.

Un progetto denominato eTwinning che ha avuto come referente per l’Italia, Nicoletta Forestiere (docente di lingua inglese)  e per la Grecia Olympia Lampaki (docente e  dirigente scolastica). Prima è toccato agli studenti gangitani, accompagnati dalla preside Maria Di Vuono e dalle professoresse: Nicoletta Forestiere, Mimma Nasello e Antonina Vazzano, visitare la Grecia, mentre nei giorni scorsi i 10 studenti greci hanno potuto ammirare le bellezze artistiche ed architettoniche di Gangi, Geraci Siculo, Petralia Sottana e Palermo. A patrocinare l’iniziativa anche il Comune di Gangi, il sindaco Giuseppe Ferrarello ha, anche, voluto incontrare la scolaresca.

“Il progetto ha coinvolto le famiglie che hanno ospitato i ragazzi – ha detto la professoressa Nicoletta Forestiere – un’esperienza unica sia per gli studenti sia per i docenti, un’opportunità di scambio linguistico-culturale, di confronto della vita scolastica ma soprattutto un significativo e indelebile momento di crescita umana”.



Commenti

Post nella stessa Categoria