Valtellina WebTaormina WebBlogSicilia

La Targa Florio della nuova Era

La Targa Florio della nuova Era
21 aprile 2017

È l’edizione 101 della Targa Florio, quella che abbiamo appena cominciato a vivere. ‘A Cursa ha passato lo scorso anno le 100 edizioni, quelle che dalla storia ti eleggono a leggenda, ed è più in forma che mai. Il nuovo secolo della corsa automobilistica più antica d’Europa si apre all’insegna della ormai consolidata tradizione rallistica madonita, ma anche con tante novità, dimostrando che anche una centenaria può riuscire a restare al passo con i tempi e all’avanguardia nella modernità.

La diretta web che riguarderà una parte della prova di Cefalù è il simbolo del connubio tra storia e avanguardia, così come lo sono i campioni del passato, sempre presenti anche nelle edizioni contemporanee, e la grande attenzione riservata all’evento dai grandi marchi storici dell’automobilismo: alla grande classica siciliana parteciperà anche FCA Heritage con preziosi esemplari storici dei brand Alfa Romeo e Fiat.

Dopotutto la Targa Florio si è sempre saputa rinnovare, decennio dopo decennio, anche dopo la fine dell’era delle corse di velocità di cui si erano disputate 61 edizioni e la sua trasformazione con la formula del Rally nel 1978, al punto da mantenere la numerazione originaria e potendosi così fregiare del titolo di competizione automobilistica più antica del mondo.

Allo stesso modo ‘A Cursa ha sempre contribuito al mito dei piloti dei tempi pionieristici delle gare, con l’incoronamento tra gli altri anche di Tazio Nuvolari e dell’idolo locale Ninni Vaccarella, il preside volante, e continua tutt’oggi a rendere leggendari i suoi protagonisti. Ne è d’esempio il grande successo in terra Sicula di Paolo Andreucci, ad ora detentore del record di vittorie sul circuito (10, di cui 9 in coppia con Anna Andreussi, le ultime quattro delle quali consecutive) , e sempre favorito, edizione dopo edizione.
Tutto ciò ha contribuito a far diventare la Targa un simbolo oltre che una competizione, che ha saputo attraversare le epoche e arrivare a noi, sempre con le radici ben ancorate nel suo passato ma realmente proiettata verso il futuro.



Commenti

Post nella stessa Categoria