Valtellina WebTaormina WebBlogSicilia

Formazione, tensione all’assessorato al Lavoro

Formazione, tensione all’assessorato al Lavoro
15 maggio 2017

Tensione oggi all’assessorato regionale al Lavoro durante la discussione della vertenza degli ex sportellisti, alla presenza dei sindacati della Formazione Professionale Flc Cgil Cisl Scuola e Formazione e Uil Scuola Sicilia. All’incontro presenti anche i deputati regionali Cordaro e Figuccia e una delegazione di lavoratori. La protesta è salita quando l’assessore al Lavoro ha lasciato poco dopo i lavori avviati dal tavolo per raggiungere la sede della festa dell’Autonomia.

Attenderemo che l’assessore ritorni al tavolo e,assieme ai lavoratori che protestano, non lasceremo i locali dell’assessorato – hanno detto i sindacati – I deputati insistono nella loro interpretazione della norma,che tuttavia consentirebbe con le risorse del bilancio regionale appostate solo26 giorni di lavoro per tutti gli ex sportellisti. Manca la previsione di utilizzo della maggior parte dei lavoratori interessati, si ipotizzano solo con gradualità legate alle procedure europee, l’utilizzo di figure specialistiche spesabili nei progetti”

I sindacati chiedono che venga applicata la legge, senza scelte demagogiche e pre-elettorali, e si restituisca alla Regione un vero sistema delle politiche attive del lavoro. “Il Governo Crocetta festeggia l’Autonomia Siciliana, ma, nel frattempo fallisce ancora una volta l’approccio ai problemi sociali, e tradisce anche la volontà espressa dal Parlamento siciliano di recuperare al lavoro tutte le professionalità presenti nel bacino e di non lasciare nessuno di questi lavoratori senza reddito”.

 



Commenti

Post nella stessa Categoria