Valtellina WebTaormina WebBlogSicilia

Cavalli al pascolo nella tenuta
Castello Bordonaro: dalle stelle alle stalle

Castello Bordonaro: dalle stelle alle stalle
19 maggio 2017

Calza a pennello questa volta l’espressione “dalle stelle alle stalle”. Purtroppo a fare questa indecorosa fine è un gioiello del patrimonio architettonico, storico e culturale di Cefalù: si tratta del Castello Ortolani di Bordonaro, il cui parco, come ben si intende dalle immagini, è diventata meta di pascolo per una mandria di cavalli.

E sì che nel testamento il Barone scriveva: “ Lascio al Comune di Cefalù il mio Castello di Mazzaforno-Settefrati, con tutte le sue dipendenze, cortile, case, terreni, magazzini, trappeto, Cappella e l’annessa proprietà con la condizione inderogabile che tutto il complesso sia utilizzato e destinato a strumento di incontri culturali, di carattere storico, letterario, religioso, filosofico e per impianti ricreativi. […] il non adempimento totale o parziale o formale provocherebbe la decadenza del presente legato”

Ma che cosa è successo a questo inestimabile bene, pregiato lasciato del Barone di Bordonaro alla cittadina? Si tratta di semplice incuria nella gestione del Parco che ha permesso agli equini poco controllati di penetrare all’interno del perimetro, oppure la cosa pubblica viene ancora una volta gestita come se fosse una proprietà privata, ed è stata volutamente trasformata in pascolo? Una condizione che si sarebbe già verificata nel 2015, quando fu anche presentata un’interpellanza in consiglio comunale.



Commenti

Post nella stessa Categoria