Valtellina WebTaormina WebBlogSicilia

Gangi, pronta la IX edizione di “Vivere in Assisi”

Gangi, pronta la IX edizione di “Vivere in Assisi”
10 settembre 2017

Da giovedì 28 settembre a domenica 1 ottobre 2017 andrà in scena la IX edizione di “Vivere in Assisi”, a Gangi, delizioso borgo incastonato sulle alte Madonie. Tra le più belle manifestazioni medievali di Sicilia, evento più votato, con oltre 40.000 preferenze, insignito, tra gli altri, del prestigioso premio ITALIVE 2015, “Vivere in Assisi” si colloca, a pieno titolo, nel panorama degli eventi storici più affascinanti e coinvolgenti d’Italia.

Sarà un’edizione intensa con i testi scritti da fra Antonio Iacona, segretario dei Frati Minori di Sicilia, la partecipazione straordinaria di Elisa Di Dio, attrice, drammaturga, regista che presterà voce e volto in una delle scene più avvincenti; Vincenzo Bongiorno, ultimo amanuense di Sicilia, le sue lettere vergate con così tanta eleganza e infinita pazienza sembrano danzare sulla pergamena, facendosi arte che si perpetua nei secoli.

L’ultima scena, prima che il sipario cali sul superbo palcoscenico di un autentico teatro sotto le stelle, avrà le musiche sublimi del Maestro Ruggiero Mascellino. Interverranno alla manifestazione il Gruppo dei “Musici di Piazza Medievale”, il Gruppo medievale “Monte San Giuliano” di Erice e i Musici e gli Sbandieratori “Real Trinacria” di Trapani-Erice. Il “viaggio” si snoderà tra i vicoli più suggestivi del borgo tornato compiutamente al medioevo, dove allestimenti, scenografie, costumi, musiche, dialoghi condurranno, con singolare e leggiadra maestria, i visitatori a quell’epoca. Un salto temporale, dunque, tanto repentino quanto emozionante.

 

Il messaggio di Francesco alter Christus, aleggia già tra le vie del borgo, pronto a discendere, potente e generoso, nell’animo di tutti e di ciascuno, avvolgendo ogni singola persona in ciò che Dio ha voluto donare, l’amore immenso per l’uomo, OGNI uomo, fino all’incomprensibile: l’incarnarsi e morire per la sua salvezza. Là, in quelle vie silenti che sussurrano storie di millenni, improvvisamente, Francesco si svelerà prendendo i cuori e colmandoli di speranza e sereno affidamento a Dio.

 

 



Commenti

Post nella stessa Categoria