Erba velenosa negli spinaci, ecco i lotti ritirati

Erba velenosa negli spinaci, ecco i lotti ritirati
5 ottobre 2017

Erba velenosa negli spinaci. Il Ministero della Salute il 3 ottobre ha diffuso l’avviso di richiamo da parte degli operatori di alcuni lotti a marchio Bonduelle (prodotti dalla società agricola Gelabri Iberica srl e distribuiti da Bonduelle Italia srl) per la probabile presenza di erba infestante velenosa, la Mandragola. Gli Spinaci Millefiori Surgelati, commercializzati in confezioni da 750 grammi, non devono essere consumati. Nello specifico si tratta del lotto di produzione 15986504-7222 45M63 con scadenza 08/2019. La mandragola ( o mandragora), come la belladonna e lo stramonio, si legge in una guida pubblicata sul sito del ministero della Salute, contiene degli alcaloidi con azione anticolinergica, che causano agitazione, allucinazioni e, nei casi più gravi, convulsioni e coma.

Erba velenosa negli spinaciAuchan, Esselunga e Simply nella giornata di ieri hanno poi richiamato dagli scaffali 4 lotti spinaci Bonduelle per la presenza dell’erba infestante. Il ritiro degli Spinaci Millefoglie Bonduelle  interessa quattro lotti  non uno come comunicato erroneamente dal Ministero della salute.   Più precisamente  si tratta di confezioni da 750 g vendute nei punti vendita, in supermercati e ipermercati del nord Italia. I numeri dei lotti sono: 15986504, scadenza: 08/2019; 15986506, scadenza: 08/2019; 15995174, scadenza: 08/2019 e 16008520, scadenza: 08/2019. Per ogni informazione, è attivo il numero verde 800903160 (dalle 9 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 16.30) e la e mail servizio.consumatori@bonduelle.com. La società in un comunicato diffuso oggi precisa che “sono in corso accertamenti da parte delle autorità per cui non esiste nessuna informazione che permette di attribuire la presenza di foglie di mandragora nei prodotti Bonduelle”.

Le procedure di richiamo riguardano solo i lotti in questione ed in caso di acquisto bisogna provvedere alla restituzione presso il relativo esercizio che dovrà provvedere anche a rimborsarne il prezzo. Il prodotto non deve essere consumato.



Commenti

Post nella stessa Categoria