Caputo presenta un esposto
Strade intransitabili nelle Madonie, servono interventi urgenti

Strade intransitabili nelle Madonie, servono interventi urgenti
10 ottobre 2017

Si torna a parlare di viabilità nelle Madonie: qualche giorno fa a tornare al centro delle cronache era stata la strada provinciale numero 9 che collega Collesano a Campofelice di Roccella, da tempo ormai in condizioni pessime e diventata intransitabile, attorno alla quale è nato un comitato spontaneo.

Oggi invece si parla delle provinciali 8 e 64 che collegano i comuni di Valledolmo e Caltavuturo, che già pagano sulla propria pelle, come tutti i comuni nella zona, l’intransitabilità di vecchia data della statale 120 dell’Etna e delle Madonie. A sollevare il problema anche questa volta è Salvino Caputo commissario provinciale per i Comuni al voto della Lega dei Popoli – Noi con Salvini. Caputo ha annunciato che a breve chiederà l’intervento della Protezione civile regionale e del Prefetto e presenterà un esposto “contro coloro che hanno voluto l’azzeramento delle Provincie determinando la impossibilita’ di ogni interventi di manutenzione stradale”.

Caputo ha invitato una nota al Governo regionale chiedendo interventi di manutenzione urgente e straordinaria per assicurare il ripristino della viabilità in tutto il comprensorio “Anche la ex Provincia regionale dovrebbe intervenire in quanto la maggior parte delle aree stradali interrotte sono di competenza provinciale. Da anni denunziamo – ha aggiunto Caputo – una grave disattenzione verso il territorio della provincia di Palermo, oramai in abbandono , nonostante la ferma protesta di Sindaci e operatori economici. Il Governo regionale e il Sindaco della Citta’ Metropolitana di Palermo devono assicurare immediati interventi, quanto meno per garantire la sicurezza negli spostamenti e la immediatezza nei collegamenti.”



Commenti

Post nella stessa Categoria