Il Comune di Tusa premiato al Concorso Nazionale Comuni fioriti 2017

Il Comune di Tusa premiato al Concorso Nazionale Comuni fioriti 2017
13 novembre 2017

Il Comune di Tusa premiato con tre fiori e con il primo premio per la migliore scuola fiorita d’Italia.

Domenica 12 novembre si è svolta a Spello la Cerimonia di Premiazione “Comuni fioriti 2017”, concorso organizzato dall’associazione ASPROFLOR che punta a pubblicizzare gli enti locali che si attivano per rendere più belli ed accoglienti i propri centri utilizzando i fiori e curando il verde pubblico.

Il Comune di Tusa partecipa per il secondo anno alla manifestazione, migliorando la prestazione dell’anno di esordio. Infatti nell’edizione 2016 era stato premiato con due fiori, mentre per l’edizione 2017 la giuria qualificata di esperti lo ha premiato con tre fiori su quattro.

Un altro prestigioso riconoscimento è stato assegnato al Comune di Tusa,  e precisamente quello di miglior “Scuola Fiorita”, per il progetto “Eco School: verde accanto vero incanto”.

Per detto premio l’istituto riceverà una fornitura di prodotti per la cura e la concimazione del verde pari a Euro 500.00, che saranno consegnati la prossima primavera.

Folta la rappresentanza del Comune di Tusa recatasi nella cittadina umbra per ricevere i premi.  Infatti oltre al Sindaco, Angelo Tudisca, erano presenti il Presidente del Consiglio, Giuseppe Scira, l’Assessore, Giovanni Guadagna, ed i consiglieri comunali, Rosaria Piscitello e Pasquale Serruto.

Molto soddisfatto il Sindaco Angelo Tudisca che ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Ancora una volta il Comune di Tusa riesce nell’intento di migliorarsi e di raggiungere un altro prestigioso riconoscimento che ne certifica la valenza turistica. Un risultato ottenuto grazie ad un lodevole gioco di squadra che ha visto impegnati consiglieri comunali, dipendenti, istituzioni scolastiche, associazioni, attività commerciali e singoli cittadini che con impegno, dedizione, entusiasmo e spirito di collaborazione  hanno permesso la valorizzazione del territorio tusano. Per migliorare la propria comunità non bastano solo investimenti pubblici come qualcuno pensa, ma serve un protagonismo virtuoso dell’intera comunità. Un grazie particolare ad Asproflor, con i suoi dirigenti ai quali va la mia stima e la mia gratitudine per averci guidato in questa  esperienza virtuosa”.



Commenti

Post nella stessa Categoria