Bagheria, crollo del soffitto al Gramsci

Bagheria, crollo del soffitto al Gramsci
8 gennaio 2018

Inizio anno scolastico con il crollo a Bagheria (Pa). Questa mattina il bidello che ha aperto la succursale della scuola Antonio Gramsci in via Ugo La Malfa, dopo le vacanze natalizie, nel corso del giro di ricognizione ha trovato il tetto crollato in due classi.

Il contro soffitto è finito sulle cattedre e sui banchi. Per fortuna che si è verificato durante i giorni di vacanza.

Sono intervenuti gli agenti del commissariato di Bagheria chiamati dal dirigente della scuola che hanno chiesto l’intervento dei vigili del fuoco per stabilire le condizioni complessive della struttura affittata dal Comune di Bagheria.

In via precauzionale gli alunni non sono entrati in classe oggi.

Dal 2006 il plesso scolastico intitolato ad Antonio Gramsci a ridosso del muro che fiancheggia il viale di Villa Valguarnera, nell’omonima via è stato dichiarato pericolante in attesa dei lavori di ristrutturazione.

Gli alunni sono ospitati in due distinti e separati edifici dell’Istituto delle Suore Cusmaniane “Casa della fanciulla” in Via Gagini e in Via Ugo La Malfa, dove oggi è crollato il tetto.

Lo scorso anno sempre a gennaio in un’altra classe era già caduto il contro soffitto sempre nello stesso istituto. Anche allora non c’erano stati feriti.



Commenti

Post nella stessa Categoria