Con lo Scout Speed Lapunzina svuota le tasche dei cittadini

Con lo Scout Speed Lapunzina svuota le tasche dei cittadini
11 gennaio 2018

I cefaludesi dentro la calza della befana hanno trovato non leccornie e dolcetti, ma il nuovo sistema Scout Speed che rileva le infrazioni al Codice della strada.

Una telecamera montata all’interno di una vettura civetta che, per due volte a settimana, per la durata di quattro ore giornaliere, sarà l’incubo di automobilisti e centauri che percorreranno le strade del comune normanno.

Lapunzina e la sua amministrazione hanno deciso di utilizzare questo nuovo tipo di autovelox per un anno, una sorta di deterrente alle infrazioni che ha però il sapore della beffa e di un nuovo modo per fare cassa.

Basta dare, infatti, un’occhiata ai limiti di velocità presenti sulle strade del territorio comunale per comprendere che mettere le mani in tasca dei propri concittadini sarà davvero facile. Piuttosto che aumentare il livello di sicurezza attiva e passiva delle strade è assai semplice ricorrere a questi “deterrenti”.

E’ lecito però chiedersi quanti nuovi ricorsi verranno sottoposti alle autorità competenti visto lo stato della segnaletica, basta percorrere la circonvallazione per valutarne la totale inadeguatezza e, soprattutto, se tale segnaletica, installata possibilmente in seguito ad ordinanze non più in vigore, sia ancora valida.

Una sola la certezza; il cittadino, ancora una volta, sarà chiamato a dover pagare per la carenza di servizi.



Commenti

Post nella stessa Categoria