Simona Vicari esprime soddisfazione per la scelta del governo Musumeci sul futuro della Fondazione Giglio

Simona Vicari esprime soddisfazione per la scelta del governo Musumeci sul futuro della Fondazione Giglio
9 aprile 2018

Non hanno tardato ad arrivare i commenti alla scelta del governo Musumeci di ridisegnare la governance della Fondazione Istituto Giglio di Cefalù.

“E’ una scelta che condivido e che auspico vada a buon fine quella posta dal governo Musumeci sulla Fondazione Giglio di Cefalù, che riapre l’ingresso al privato e segna la fuoriuscita, dalla compagine societaria degli ospedali Civico e Villa Sofia Cervello – ha detto Simona Vicari ex sindaco di Cefalù – la Fondazione Giglio era diventata un soggetto bicefalo con due competitori operanti nel territorio all’interno dello stesso board che non ne hanno, in questi anni, agevolato la crescita. Auspico che queste scelta sia la premessa alla ripresa del progetto di sperimentazione gestionale avviato sotto la mia amministrazione e che aveva portato a Cefalù il San Raffaele di Milano per realizzare, cosa che è stata fatta, un polo di eccellenza in Sicilia. Ora l’assessore alla sanità Razza potrà valutare di completare un progetto rimasto monco con la definizione della sperimentazione oncologica insieme ad un partner privato”.



Commenti

Post nella stessa Categoria