Amministrative 2018, Madonie: i primi dati dai seggi (in aggiornamento)

Amministrative 2018, Madonie: i primi dati dai seggi (in aggiornamento)
11 giugno 2018

Da poco più di un’ora ha avuto inizio la conta delle schede nei comuni interessati dalle amministrative per il rinnovo dei consigli comunali.

Nei paesi delle Madonie si delineano i primi dati:

Alimena

(in aggiornamento)

Cerda è testa a testa fra Salvatore Geraci e Mario Cappadonia.

I numeri a Campofelice di Roccella vedono avanti Michela Taravella  su Peppuccio Di Maggio quando sono state scrutinate il 20% delle schede; non entra nella sfida Calcedonio Scacciaferro, candidato per il M5s.

Collesano (in aggiornamento)

Su 868 schede, Iannello 357, Meli 317, molto staccato Mastrolembo Ventura.

Geraci

(in aggiornamento)

Gratteri

Il neo eletto sindaco Giuseppe Muffoletto citando De Gasperi, ha detto che “Uniti si va lontano e che adesso é arrivato il momento di agire tutti insieme per il bene della nostra Gratteri” .
Il candidato primo eletto è risultata la sig.ra Brocato Rosaria, già presidente del consiglio nella scorsa legislatura, con 135 preferenze.

A Montemaggiore Belsito sono state scrutinate il 38% delle schede e il vantaggio di Antonio Mesi (490) è effettivo su Pino Scaccia (365).

 

Sclafani Bagni

Raggiunto il quorum è eletto sindaco Giuseppe Solazzo.

Sofia D’Arrigo

 



Commenti

Post nella stessa Categoria