Si chiama Giovanni Scancarello ed è di Geraci Siculo
Concorso di idee “Visitcefalu”: vince un grafico madonita

Concorso di idee “Visitcefalu”: vince un grafico madonita
30 luglio 2018

 

È stato assegnato il premio di mille euro relativo al concorso di idee “Visitcefalu”, bandito dal Comune di Cefalù e promosso dall’assessore al turismo, eventi di richiamo e attività produttive, Simone Lazzara.

Non si è trattato di un semplice contest, a cui hanno partecipato 150 elaborati provenienti da tutta Italia, ma di un vero e proprio momento di confronto sulla comunicazione integrata per gli esperti del settore e per coloro che lavorano nel mondo della ricezione turistica, oggi sempre più competitivo.

Il vincitore si chiama Gaetano Scancarello, 30 anni, di Geraci Siculo, grafico pubblicitario nel reparto Marketing di “Aeroviaggi”.

Il brand primo classificato, mira al rafforzamento dell’immagine di Cefalù come città turistica e del suo comprensorio territoriale, valorizzando le risorse culturali, paesaggistiche, architettoniche, storiche, materiali e immateriali, con forti specificità locali.

La commissione esaminatrice è stata formata dal professore Salvatore Limuti, presidente del premio Agorà, dal professore Dario Russo, coordinatore del corso di studi di design al Dipartimento di Architettura di Palermo, da Giovanna Cirino, giornalista, Salvatore Di Giorgi, presidente di Cefalú Hosts e Francesco Randone, consigliere di Federalberghi Palermo. I giurati si sono riuniti alle ore 10:00 del 17 luglio 2018, per la valutazione di 150 elaborati, che sono stati presentati sia con supporto cartaceo, sia web.

“Data la mia origine madonita e cefaludese di adozione – ha spiegato il vincitore – sono molto onorato e compiaciuto per aver concorso a rendere sempre più bella l’immagine di Cefalù. L’ideazione del logo, nasce dal profondo amore che mi lega a questo meraviglioso territorio e alle sue impareggiabili bellezze artistiche, culturali e paesaggistiche. Sono estremamente riconoscente e grato all’amministrazione comunale di Cefaù e alla qualificata commissione, che mi ha assegnato questo onere/onore, scegliendomi fra così tanti candidati”.

Grande soddisfazione è stata espressa dall’assessore Simone Lazzara, per la capillare partecipazione al concorso, che ha interessato tutta l’Italia. “Sono davvero soddisfatto della riuscita del concorso. Aver ricevuto centocinquanta progetti è un ottimo risultato – ha dichiarato Simone Lazzara – e il fatto che la gran parte di questi siano stati realizzati da giovani, è sintomo che stiamo svolgendo un lavoro efficace, che punta alla promozione turistica di Cefalù, in collaborazione con le associazioni di categoria. Ringrazio la commissione, presieduta dal professore Salvatore Limuti, che ha prestato la propria prestigiosa competenza e lunga esperienza a supporto di questa nostra causa. Inoltre la vittoria di un madonita è motivo di orgoglio”.

Anche il presidente di commissione, Salvatore Limuti, presidente del rinomato premio Agorà, ha tenuto a puntualizzare le caratteristiche vincenti dell’elaborato primo classificato. “Il lavoro che abbiamo decretato vincitore – ha commentato – è, senza dubbio, il più fresco e moderno e in grado di trasmettere il valore di Cefalù come centro di smistamento del turismo e non come location transitoria occasionale. Si tratta di un logo impattante, con cui verrà identificata la cittadina marinara in provincia di Palermo, che racchiude il valore dell’“holiday” al suo interno, nei suoi colori e nella sua forma ben studiata”.

 



Commenti

Post nella stessa Categoria