Rossetti tra le moderne e Lombardo tra le storiche dominano il Tindari Rally

Rossetti tra le moderne e Lombardo tra le storiche dominano il Tindari Rally
29 ottobre 2018

Edizione di successo sia in termini di pubblico sia per qualità e quantità di equipaggi al via il 4° Tindari Rally, il round conclusivo del Trofeo Rally Sicilia.

Vittoria per Luca Rossetti ed Eleonora Mori primi su un podio tutto Skoda Fabia R5, dove sono stati seguiti da Totò Riolo e Gianfranco Rappa e dal giovanissimo equipaggio di casa formato da Alessandro Casella e David Arlotta.

Nel 2° Rally Historic Tindari successo per il nuovo talento cefaludese Angelo Lombardo e per Giuseppe Livecchi su Porsche 911 di 3° Raggruppamento che hanno platealmente dominato la gara.

Rossetti e Mori hanno preso il comando fin dal crono di apertura e lo hanno mantenuto fino al traguardo vincendo 6 delle 7 prove speciali disputate sulle 8 in programma. Efficaci e precise le regolazioni scelte dal friulano prima della gara, che si sono rivelate esatte anche quando a metà gara la pioggia ha stravolto i piani di molti equipaggi e team.

Seconda posizione per il tre volte vincitore del Tindari Rally Totò Riolo, il pilota cerdese che ha condiviso la sua Fabia con l’esperto navigatore palermitano Gianfranco Rappa. L’equipaggio CST Sport ha lasciato tempo prezioso in un testacoda sulla prima delle due prove in notturna del sabato.

Terza meritatissima piazza in casa per i giovanissimi Alessandro Casella e David Arlotta, per la prima volta sulla Skoda Fabia R5. I due portacolori del sodalizio organizzatore hanno saputo condurre una gara in continuo crescendo. Vani gli attacchi al podio del giovane palermitano Alessio Profeta, reduce dal Campionato Italiano Rally, anche lui su Skoda e navigato da Sergio Raccuia, ma con qualche problema d’assetto per l’intera gara, conclusa in quarta posizione. Con la quinta piazza assoluta il messinese della Sunbeam Motorsport Salvatore Armaleo, navigato da Ivan Vercelli, su una Renault Clio Super 1600 curata dalla Ferrara Motors, si è aggiudicato il successo non solo di categoria ma anche tra le due ruote motrici.

Top Ten 4° Tindari Rally: 1. Rossetti – Mori (Skoda Fabia R5) in 41’30”7; 2. Riolo – Rappa (Skoda Fabia R5) a 43”5; 3. Casella – Arlotta (Skoda Fabia R5) a 1’26”0; 4. Profeta – Raccuia (Skoda Fabia R5) a 1’31”0; 5. Armaleo – Vercelli (Renault Clio S1600) a 4’12”3; 6. La Torre – Castelli (Peugeot 207 Super 2000) a 4’28”4; 7. Armaleo – Zaccone (Peugeot 106 R) a 4’59”4; 8. Quarante – Costanza (Renault Clio R3C) a 4’59”9; 9. Nastasi – Stassi (Renault Clio R3C) a 5’00”2; 10. Segreto – Bartolini (Renault Clio Rs) a 5’09”9.



Commenti

Post nella stessa Categoria