Termini: l’APS subisce sabotaggio notturno

Termini: l’APS subisce sabotaggio notturno
4 febbraio 2013

La società APS (Acque Potabili siciliane) ha subito durante la notte un sabotaggio alla sorgente Brocato.

Sono stati recisi infatti i cavi elettrici che hanno causato lo spegnimento delle pompe. Pertanto si sono svuotati i serbatoi e ciò ha impedito quindi che l’acqua arrivasse nelle case dei termitani. Per sopperire momentaneamente alla mancanza di energia elettrica è stato avviato un gruppo elettrogeno, ma sono stati già avviati i lavori di ripristino dei cavi elettrici. “Purtroppo – ha precisato il responsabile di zona Francesco Bellomonte – la cittadinanza subirà dei disservizi ancora per qualche giorno. Risolto il problema infatti occorrerà attendere il riempimento dei serbatoi, della condotta e, infine i serbatoi di ogni famiglia. “Per cause indipendenti dalla nostra volontà – ha dichiarato il sindaco Totò Burrafato avremo qualche disagio temporaneo che Acque Potabili Siciliane risolverà in tempi brevi”.

Aurora Rainieri



Commenti

Post nella stessa Categoria