Successo ed emozione per l’iniziativa di solidarietà del Petrino, “Uno sforzo per il cuore”

Successo ed emozione per l’iniziativa di solidarietà del Petrino, “Uno sforzo per il cuore”
21 maggio 2013

Grande successo per la serata dedicata all’iniziativa di beneficienza “Uno sforzo per il cuore”, curata dall’associazione culturale il Petrino di PetraliaUno sforzo per il cuore (1) Sottana. A condurre la serata, il giornalista  Filippo Glorioso, madonita d’origine, doppiatore-giornalista, voce di  molte pubblicità. Presenti quasi tutte le alte madonie, con le loro rappresentanze istituzionali ed associative. Nell’auditorium dell’ex Convento dei Padri Riformati, stracolmo di gente, i soci dell’associazione hanno spiegato le ragioni dell’iniziativa e hanno dato la parola agli esperti-medici, in prima linea, dell’ospedale Madonna dell’Alto: Francesco Gennaro ed Alvise Stracci, dell’Unità Operativa di Medicina interna e Cardiologia del nosocomio. Il coro polifonico delle Madonie, diretto dal Maestro Alessandro Valenza, ha omoggiato i presenti con un repertorio di canti della tradizione italiana ed europea. Un momento davvero singolare si è creato attorno all’idea di sensibilizzare la popolazione madonita e non solo, sull’importanza della strumentazione diagnostica per la prova da sforzo, da donare all’ospedale Madonna dell’Alto di Petralia Sottana. Il presidio sanitario è di d’importanza vitale per la popolazione madonita. La sottoscrizione popolare lanciata è stata subito accolta con generosità. Sabato sera a donare ufficialmente le buste sono stati: l’Ente Parco delle Madonie, rappresentato dal presidente Angelo Pizzuto, la Fidapa alte Madonie, rappresentata dalla Presidente Santina Messineo, i Medici cattolici rappresentati dal dottore Giuseppe Intrivici, l’Auser e tanti cittadini comuni. Come prima serata sono stati raccolti circa tremila euro e pare un buon inizio. A testimoniare, tra gli altri, il valore prezioso della strumentazione, Franco Alleri, noto campione di calcio negli anni ’70. H a raccontato che deve la vita a questo esame.

Chiunque voglia sostenere l’iniziativa può recarsi presso gli sportelli della Banca di Credito Cooperativo “San Giuseppe” di Petralia Sottana ed effettuare un versamento libero senza costi aggiuntivi. Inoltre è possibile scegliere di effettuare un Bonifico Bancario all’IBAN: IT44I0897643510000000305935 BIC: ICRAITRRR40(per i sostenitori dall’estero).

 

Mirella Mascellino



Commenti

Post nella stessa Categoria