Gangi; l’identità per gli studenti impegnati nella settimana della cultura

Gangi; l’identità per gli studenti impegnati nella settimana della cultura
23 maggio 2013

Saranno i più piccini i protagonisti della settima edizione della settimana della cultura di Gangi. La kermesse è stata organizzata e promossa dall’Istituto Comprensivo Francesco GangiPaolo Polizzano, con il contributo della BCC Mutuo Soccorso e il supporto logistico del comune di Gangi. L’iniziativa ha come tema generale ”Identita’” e vi prenderanno parte tutti gli alunni dalla scuola dell’infanzia alla scuola secondaria di 1° grado. “La scuola come un importante centro formativo-educativo – ha dichiarato il sindaco di Gangi Giuseppe Ferrarello – grande è l’impegno di una manifestazione che apre le porte di un’istituzione di fondamentale importanza per la società moderna e tutto ciò è reso possibile grazie al volontariato degli insegnanti, famiglie e alunni e alla disponibilità del dirigente scolastico”.

La cerimonia inaugurale si è svolgerà domani venerdì, alle 9,30, al campo sportivo con la sfilata degli alunni e nel pomeriggio, in piazza del Popolo, alle 18, con il consiglio comunale congiunto con la partecipazione del professor Savagnone. Nel corso della seduta, la premiazione del concorso di idee per il logotipo della DE.C.O (denominazione comunale d’origine). Sabato, alle 8,30, al via il “Darwin day”, a cura delle classi III della scuola secondaria 1° grado e con la partecipazione delle classi IV e V della scuola primaria e alle 19.30 “Flauto magico consort” in concerto, Chiesa di San Paolo. In piazzetta Vittime della mafia, alle 21 tutti con il naso all’insù per “Osserviamo le stelle…” mentre palazzo Bongiorno ospiterà la proiezione del video “Gangi….come eravamo“, a cura dei ragazzi del servizio civile del Comune, progetto”Custodi del sociale”.

Gli appuntamenti continueranno lunedì 27 maggio, alle 17, “Alla scoperta della Biblioteca”, a seguire tra piazza del Popolo e piazzetta Bongiorno gli alunni del “Don Bosco” presentano: “Siculi siamo” e mostra di manufatti. Le classi II della S.S.1° saranno impegnati ne: “Il Labirinto” e alle 20.30 –  Flash Mob “Noi…siamo”, con la partecipazione di Mister Saugy. Martedì (28 Maggio) alle 9, Inaugurazione mostra “Tessere di memoria”, a cura delle classi della Scuola Primaria nei locali del plesso “Santa Maria”. La mostra resterà aperta dal 28 al 31 Maggio dalle 9 alle 12.

Alle 17 “Io, tu, noi…..dalle nostre radici al mondo”, sfilata a cura degli alunni della Scuola Primaria plesso “G.Vazzano”, da S. Paolo a Piazza del Popolo, e alle 19 “Omaggio a F. P. Polizzano”. Altro appuntamento il 29 maggio, alle 16,30, in piazza del Popolo: “Spettacolo”, a cura degli alunni della scuola dell’infanzia per venerdì 31 maggio, alle 9, “Darwin day”, a cura degli alunni del liceo scientifico e con la partecipazione degli alunni delle classi I e II della S.S.1°, e alle 17 “La Scimmia di Darwin. Evoluzione e antropogenesi” seminario con la partecipazione di Santi Cicardo, filosofo del linguaggio, le professoresse Mimma Nasello e Maria Cangelosi, con la partecipazione degli alunni dei licei scientifico e classico, che interpreteranno “Il sesto giorno”, tratto da “Storie naturali” di Levi, lo spettacolo si terrà nei locali dell’auditorium I.T.C e alle 18.30 “A te ritorno…paese mio” a cura della classe VA “Don Bosco”. Sabato 1 Giugno, alle 11, a Palazzo Bongiorno premiazione concorso Gianbecchina,a cura del Comune di Gangi, e alle 18 il centro storico ospiterà “La Sicilia liberata”, delle classi IV A – B del “Don Bosco” e del “G. Vazzano”; classe V B “Don Bosco” e classi I – II e III della S.S.1°. A chiudere la kermesse sabato 8 giugno, alle 16.30, “La disputa tra i generi letterari”, atto unico a cura degli alunni della III C della S. S. 1°, nei locali del salone del plesso “Don Bosco”. Altri Eventi nel corso della “Settimana della cultura”:- “Conosciamo le erbe aromatiche”, a cura della dott.ssa Floriana Farinella: 25, 27, 30 Maggio e 27/5 – 1/6, mostra delle illustrazioni originali della “Sicilia Liberata”, dei maestri Mocciaro e Scarpa,a Palazzo Bongiorno.



Commenti

Post nella stessa Categoria