Caos Ilva: quella furia anti industriale da combattere

Caos Ilva: quella furia anti industriale da combattere
15 settembre 2013

Ilda Bocassini, magistrato inflessibile e donna politicamente sensibile, chiede una riflessione, se non proprio un’autocritica, ai suoi colleghi sul rapporto perverso che si è instaurato ormai da decenni tra giudici, giornalisti, politici o meglio tra tre poteri che in ogni democrazia liberale competono separati, mentre in Italia hanno invaso ciascuno il terreno dell’altro. In realtà, un ragionamento a fondo va fatto anche per l’economia: chi determina la politica industriale in Italia se non i tribunali? Non parliamo della politica sindacale, con l’aggravante che è stato un sindacato “antagonista” come la Fiom a invocare la magistratura non come arbitro, ma come protagonista al tavolo della contrattazione. Si dirà che pubblici inquisitori e giudici sono lì per far rispettare la legge.

Leggi il resto: http://www.linkiesta.it/ilva-furia-anti-industriale#ixzz2eymEGQ9x



Commenti

Post nella stessa Categoria