Le Pen, Wilders e altri verso un gruppo radicale per far crollare la Ue

Le Pen, Wilders e altri verso un gruppo radicale per far crollare la Ue
19 ottobre 2013

Con l’aiuto del  deputato  europeo olandese Geert Wilders, Marine Le Pen si propone di istituire un gruppo radicale anti europea al Parlamento europeo. La Leader del Front National, in una intervista rilasciata ieri marine le penal Telegraph, ha sostenuto  che l’Unione europea “crollerebbe come l’Unione Sovietica”, se fosse già avvenuta la costruzione della  fazione più radicale  anti europea mai vista prima nel Parlamento europeo. Marine Le Pen, sostenuta dal trionfo delle elezioni del fine settimana nel sud della Francia, non si è risparmiata nel criticare l’Unione europea come una “anomalia globale” e si è già impegnata a far sì che si ritorni indietro di 15 anni, a un mondo in cui il blocco europeo costituiva una “cooperazione tra Stati sovrani”.

In questo momento,  il popolo francese, sostiene  Le Pen, non controlla più la propria  economia e moneta, tanto meno il movimento  delle  persone nel suo territorio. Il riferimento  ovviamente è rivolto all’immigrazione, una questione a cui la leader della destra francese ha sempre tenuto in modo particolare. “Credo che l’Unione Europea sia come l’Unione Sovietica ora: non è improbabile che collasserà come è successo all’USSR”.

Continua a leggere: http://www.lindipendenza.com/le-pen-wilders-e-altri-verso-un-gruppo-radicale-per-far-crollare-la-ue/

 



Commenti

Post nella stessa Categoria