Cefalù, spaccia cocaina in località Santa Lucia: arrestato un giovane

11 dicembre 2013

Ieri pomeriggio i Carabinieri della Compagnia di Cefalù hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 25enne palermitano,carab E.L., sorpreso mentre era intanto a cedere una dose di cocaina pari a 2 grammi ad un 32enne, quest’ultimo segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo di Palermo quale assuntore di sostanze stupefacenti.

Il giovane palermitano, dopo aver raggiunto Cefalù con la propria automobile, aveva fatto salire l’acquirente a bordo della stessa, in località Santa Lucia. Tale movimento è apparso sospetto ai Militari dell’Arma di Cefalù che, impegnati in un servizio di prevenzione e contrasto delle condotte illecite in materia di sostanza stupefacenti, hanno raggiunto l’automobile intimando ai due giovani di scendere.

Il repentino gesto dell’acquirente, il ragazzo 32enne, di gettare la dose di cocaina sotto uno dei sedili dell’automobile, è stato notato dagli Uomini dell’Arma. In seguito alla perquisizione sono stati ritrovati, oltre ai 2 grammi di cocaina, 155 euro che l’acquirente aveva consegnato al ragazzo palermitano, oltre un piccolo frammento di hashish.

Scattatele manette per il giovane 25enne, il quale è stato portato presso il Tribunale di Termini Imerese ed è stato sottoposto al rito direttissimo. Dopo la convalida dell’arresto il ragazzo è stato condannato a 8 mesi e 20 giorni di reclusione con pena sospesa ed al pagamento di 2.200 euro di multa.



Commenti

Post nella stessa Categoria