Nasce il nuovo Opel Vivaro, veicolo al top nella sua categoria

19 March 2014

Il nuovo Opel Vivaro unisce la funzionalità di un veicolo commerciale leggero e il comfort di un’automobile. La seconda generazione del vendutissimo modello Opel arriverà sul mercato questa estate. L’estetica rinnovata e affascinante di Vivaro si accompagna a tecnologie all’avanguardia e a numerose funzionalità pratiche e innovative, sia a livello motoristico sia in cabina, rendendo così Vivaro un concorrente di grandissimo interesse in questa fondamentale classe di veicoli.

slideIl nuovo disegno: Il design del nuovo Opel Vivaro è ancora più elegante e moderna. Con la griglia larga e vistosa, gli originali gruppi ottici anteriori e la lama laterale, tipica dell’apprezzato linguaggio stilistico Opel, esibisce gli stilemi caratteristici delle autovetture del marchio. I gruppi ottici anteriori presentano modanature lucide nere con l’inserimento di elementi cromati che conferiscono un effetto gioiello. Le luci per la marcia diurna si caratterizzano per la tipica grafica ad ala Opel e sono disponibili con le moderne e scintillanti luci a LED. L’estetica delle fiancate porta l’arte scultorea nel segmento dei veicoli commerciali, con la tipica lama Opel che parte dagli specchietti retrovisori esterni e raggiunge i passaruota posteriori.

Le versioni: Vivaro è un veicolo versatile, perfetto per qualsiasi necessità. Il nuovo modello prevede diverse versioni ed è disponibile in numerose configurazioni, il furgone con due lunghezze e due altezze, Combi e minibus per il trasporto di passeggeri, pianale cabinato. Il nuovo Vivaro risulta ancora più adatto per qualsiasi tipo di trasporto rispetto al modello attuale.

 Motori: Il nuovo Vivaro è un modello tuttofare, potente e affidabile, dotato di motorizzazioni moderne che gli permettono di affrontare anche le situazioni più impegnative. Viene offerto con i nuovissimi motori turbo diesel: il 1.6 CDTI e l’avanzato 1.6 BiTurbo CDTI con turbocompressore sequenziale e sistema con doppio intercooler. Azionato da due turbocompressori che operano simultaneamente, questo motore unisce prestazioni eccellenti e bassi consumi. Con le nuove unità turbo diesel, i consumi nel ciclo misto si riducono di oltre un litro e con il BiTurbo scendono addirittura sotto i 6,0 litri per 100 km (dati preliminari).



Commenti

Post nella stessa Categoria