La showcar Audi TT offroad concept

22 aprile 2014

La Audi TT offroad concept supera le convenzioni e riunisce in un’unica vettura la sportività di una coupé e la versatilità di un SUV compatto. La quattro porte che Audi presenta al Salone Internazionale dell’automobile di Pechino rielabora completamente il linguaggio formale della Audi TT. La trazione ibrida plug-in è dotata di due motori da 408 CV (300 kW) e garantisce prestazioni di grande dinamismo. Eppure, per percorrere 100 chilometri, la vettura consuma in media appena 1,9 litri di carburante.

Audi TT offroad conceptIl sistema di trazione ibrida plug-in della Audi TT offroad concept eroga una potenza complessiva pari a 408 CV (300 kW) e vanta una coppia massima di 650 Nm. La showcar scatta da 0 a 100 km/h in 5,2 secondi e raggiunge la velocità massima di 250 km/h (limitata elettronicamente). I consumi si attestano su appena 1,9 litri di carburante ogni 100 chilometri, a fronte di emissioni di CO2 di 45 g/km. La Audi TT offroad concept può percorrere 50 chilometri in modalità puramente elettrica e quindi viaggiare temporaneamente a emissioni zero. L’autonomia complessiva è di 880 chilometri.

Il motore a combustione è un 2.0 TFSI che eroga 292 CV (215 kW) e sviluppa 380 Nm di coppia. Il quattro cilindri due litri con grande turbocompressore è dotato delle raffinate tecnologie Audi per l’ottimizzazione dell’efficienza. In condizioni di carico parziale il consumo viene ulteriormente ridotto dal ricorso a un’iniezione indiretta supplementare che si affianca all’iniezione diretta. Il collettore di scarico integrato nella testata è uno degli aspetti centrali del sistema di gestione termica ad alta efficienza.

Il 2.0 TFSI disposto in modo trasversale è collegato da una frizione di separazione a un motore elettrico di 40 kW di potenza massima, con una coppia di 220 Nm. Il motore elettrico, sottile e a forma di disco, è integrato nel cambio S tronic a sei rapporti che a sua volta, mediante una doppia frizione, invia la forza motrice alle ruote anteriori. In modo indipendente da questa unità di trazione, all’asse posteriore della Audi TT offroad concept opera un secondo motore elettrico, con una potenza massima di 85 kW e una coppia di 270 Nm.

Davanti all’asse anteriore è disposta una batteria agli ioni di litio, con raffreddamento a liquido, composta da otto moduli distinti. La batteria contribuisce a rendere equilibrata la distribuzione dei pesi (con un rapporto percentuale di 54:46 tra avantreno e retrotreno) e ad abbassare il baricentro della vettura. La batteria immagazzina 12 kWh di energia, abbastanza per un’autonomia in modalità elettrica di 50 chilometri. Per la carica stazionaria si utilizza il cosiddetto Audi wall box, predisposto per diverse tensioni di rete e prese, che regola in modo confortevole e intelligente l’alimentazione di energia.

4,39 metri di lunghezza, 1,85 metri di larghezza e un passo di 2,63 metri: con queste misure la Audi TT offroad concept si avvicina molto alle dimensioni del SUV Audi Q3. L’altezza però (di appena 1,53 metri) è inferiore di ben otto centimetri a quella della Q3: ecco quindi che già al primo sguardo la vettura esibisce un temperamento dichiaratamente sportivo. L’auto, nel colore carrozzeria giallo Sonora, si presenta con superfici tese e muscolose, percorse da linee chiare e nette: un design che risveglia emozioni e riprende il linguaggio formale della Audi TT, ricombinandone però gli stilemi in maniera inedita.



Commenti

Post nella stessa Categoria