La BMW “Concept Roadster” – una rivoluzione

27 maggio 2014

La BMW Concept Roadster è una tipica roadster BMW con un potente motore boxer a due cilindri, con monobraccio oscillante, albero cardanico e leggero telaio tubolare. Essa interpreta questi classici elementi nella forma più dinamica e avanzata. “La BMW Concept Roadster è bella da guardare ed altrettanto entusiasmante da guidare”, dice a proposito della BMW Concept Roadster il Responsabile di BMW Motorrad Vehicle Design, Ola Stenegard. Il motore boxer della BMW ha sempre promesso notevoli prestazioni ed erogazione poderosa ad ogni regime. Nella sua ultima generazione, esso eroga 92 kW (125 Cv) a 7.750 giri/min. da una cilindrata di 1.170 cc, con una coppia massima di 125 Nm a 6.500 giri/min. Dal punto di vista estetico, Il motore della BMW Concept Roadster appare anche perfettamente equilibrato. Le proporzioni compatte, con frontale basso e posteriore alto formano una silhouette a cuneo che esprime il dinamismo anche quando la moto è ferma. La posizione raccolta, con una forte concentrazione verso la ruota anteriore ed il posteriore veramente ridotto promettono una elevata agilità e maneggevolezza. Una colorazione a due tonalità conferisce una separazione visiva tra l’area inferiore del motore scura e quella più chiara del sellino con il serbatoio e la parte posteriore. La sezione inferiore scura avvicina – visivamente – la BMW Concept Roadster alla superficie stradale, sottolineando così un’esperienza di guida orientata all’impiego stradale. Allo stesso tempo, la sezione più chiara superiore comunica leggerezza e ne abbassa anche in termini di percezione visiva il centro di gravità.

Il proiettore presenta un’interpretazione moderna e dinamica di quello circolare classico. Luci a Led opache danno forma al “volto” distintivo della BMW Concept Roadster, conferendole un aspetto estremamente tecnico. Inoltre, la tecnologia a Led permette l’utilizzo di una lente del proiettore piatta e molto leggera vista lateralmente. Dietro al proiettore, un pannello strumenti di dimensioni ridotte offre tutte le importanti informazioni con stile raffinato ed esclusivo.

Un elemento che colpisce si sviluppa a partire dal serbatoio: la rastremata sezione posteriore realizzata in alluminio lucido lavorato. La struttura posteriore autoportante è ottenuta da un singolo pezzo, cosa che ha permesso quindi di realizzare un elemento ridotto e finemente lavorato. I segni volutamente visibili della lavorazione creano un look “grezzo” quasi industriale che contrasta con le superfici dipinte e anodizzate. Le superfici modellate in maniera espressiva sopra e sotto l’elemento posteriore trasmettono le aspirazioni emozionali della BMW Concept Roadster. La sella singola integrata deriva, per quanto riguarda l’aspetto, dalle corse motociclistiche un’interpretazione stilistica delle ambizioni dinamiche della moto. Allo stesso tempo, un accento nel color Neon Yellow nella parte bassa della sella aggiunge un tocco di colore contrastante sotto la pelle traforata. Ulteriori accenti di colore, sempre Neon Yellow, si possono trovare sui coperchi delle valvole e sulle alette di raffreddamento all’interno delle prese d’aria delle finiture laterali, cosa che contribuisce ad alleggerire l’aspetto laterale. Il telaio tubolare si presenta visivamente come elemento portante nel colore Sparkling Racing Blue – una finitura altamente espressiva che conferisce un tocco di stile moderno sportivo ad un elemento tradizionale di una roadster BMW con motore boxer. Con la combinazione color bianco tipico di BMW Motorrad sul serbatoio, con il blue intenso del telaio, la Roadster presenta un’interpretazione tradizionale eppure contemporanea dei colori tradizionali BMW Motorrad.



Commenti

Post nella stessa Categoria