La storia di Francesca e di Light, il cane che assiste i disabili

La storia di Francesca e di Light, il cane che assiste i disabili
12 giugno 2014

caniUna storia veramente toccante ci giunge da Carini, è la storia di una bambina di appena 11 anni di nome Francesca che è costretta a convivere con una disabilità, ma che grazie all’aiuto di un cane addestrato riuscirà a svolgere attività importanti. Il cane infatti sa accendere l’interruttore della luce, dello stereo o della tv, ma sa anche sostenere il braccio della piccola se ne perde il controllo, la protegge e la aiuta nelle attività di tutti i giorni.

Il cane in questione si chiama Light ed è un animale molto sensibile, intelligente e delicato, doti che ha già dimostrato con un altro bambino che frequenta l’Istituto Lanza di Carini, ed ora è pronto a fare compagnia alla piccola Francesca, e a dare il suo sostegno alla sua nuova padroncina. La notizia è di quelle che ti regalano tanta emozione ed è stata pubblicata perfino dal Corriere della Sera e ci fa piacere apprendere che Light, un Golden Retriever, è stato addestrato da Marianna Raneri, responsabile e titolare a Castelbuono di un centro cinofilo, dove i cani vengono addestrati per attività e terapia assistita. Una passione e un amore per la propria attività di educatrice e istruttrice cinofila, quelli della Raneri, che vanno ben al di là della mera attività lavorativa. Castelbuono balza, ancora una volta, agli onori della cronaca nazionale per una buona pratica che coniuga economia, sviluppo ed inclusione sociale.



Commenti

Post nella stessa Categoria