Sfiorata la tragedia, fiamme giunte vicino alle case
San Mauro Castelverde, inizia la stagione degli incendi

26 giugno 2014

Inizia la lunga estate caldissima a San Mauro Castelverde. Le premesse c’erano tutte, prima afa d’estate e vento che soffiava forte. E intorno alle 15.30 di ieri l’intero paese di San Mauro è stato avvolto da una coltre di fumo che saliva dalla zona sottostante la chiesa di Porto Salvo. E affacciandosi, ci si è subito resi conto della pericolosità della situazione. Fiamme alte che si dirigevano con prepotenza verso il paese, grossa paura, anche da parte di chi, in quel momento, si trovava a passare con le macchine dalla zona colpita dall’incendio, e tantissima gente, che s’è prodigata per salvare il salvabile, col grande timore che l’incendio potesse dileguarsi fino alle case. Immediato l’intervento delle due associazioni locali di volontariato e protezione civile SMAV onlus e Organizzazione Europea vigili del fuoco, ai quali si sono aggiunti i volontari di Pollina e Lascari e i vigili del fuoco di Petralia. “Tragedia evitata – esclama il vice sindaco Giovanni Nicolosi – ringrazio i tanti volontari che a mani nude, ripeto a mani nude, si sono attivati per spegnere le fiamme, visto che la Regione Siciliana ancora non ha attivato l’antincendio. Il Governo Crocetta quest’anno si è dimostrato incapace nell’affrontare seriamente la problematica dell’antincendio in Sicilia.”

 

Angelo Giordano

 

 



Commenti

Post nella stessa Categoria