Il Giudice di Pace resterà a Cefalù

Il Giudice di Pace resterà a Cefalù
7 luglio 2014

E’ quanto si apprende da un comunicato stampa del sindaco di Cefalù, Rosario Lapunzina, pubblicato ieri suo suo sito facebook. La nota indirizzata al Ministero della Giustizia, comunica che i locali resteranno presso via Prestisimone  fino al 12/11/2014, data di scadenza del contratto di locazione dell’immobile, mentre successivamente verranno spostati nei locali di Via “Falcone e Borsellino n. 28 corrispondenti ai locali dell’ex sezione distaccata del Tribunale. I nominativi e le unità di personale amministrativo da assegnare a codesto Ufficio, proveniente da Cefalù e dai Comuni del mandamento, saranno comunicati a breve. Almeno questo presidio giudiziario sembrerebbe così salvaguardato, anche se la carenza di risorse finanziarie del nostro e degli altri Comuni coinvolti, inducono  all’opportuna cautela. Infatti  questi enti dovrebbero provvedere a pagare tutte le spese di funzionamento della struttura giudiziaria (luce, acqua, pulizia, telefonia, materiale di cancelleria, informatica, arredi, stipendi personale) senza più ricevere, come avveniva in passato, alcun rimborso da parte dello Stato. Saranno in grado di sopportare un simile carico in futuro?  

———————————————————————————————————————————————

Di seguito riportiamo la nota del Sindaco Lapunzina:

Al Ministero della Giustizia
Dipartimento dell’Organizzazione Giudiziaria
Ufficio II – Formazione
Direzione Generale del Personale
Via Arenula n. 70 
00186 ROMA

Al Ministero della Giustizia
Direzione Generale dei Sistemi Informativi Via Crescenzio, n. 17/C
00193 ROMA

p.c. Ai Sigg. Sindaci dei Comuni di:
– CAMPOFELICE DI ROCCELLA
– CASTELBUONO
– COLLESANO
– GRATTERI
– ISNELLO
– LASCARI
– POLLINA
– SAN MAURO CASTELVERDE
– SCILLATO

Oggetto: Mantenimento Ufficio del Giudice di Pace – Adempimenti.

Nelle more che i Comuni del Circondario, interessati al mantenimento dell’Ufficio del Giudice di Pace, trasmettano a questo Ente le segnalazioni del proprio personale da assegnare allo svolgimento delle mansioni di supporto all’attività giurisdizionale, si comunicano di seguito i dati in possesso.
L’attuale sede verrà mantenuta fino al 12/11/2014, data di scadenza del contratto di locazione dell’immobile, mentre successivamente sarà ubicata nei locali di Via “Falcone e Borsellino n. 28 corrispondenti ai locali dell’ex Tribunale.
Si segnala quale referente il seguente nominativo:
– Catanese Salvatore, dipendente di questo Ente, tel. 0921 / 924124, mail: s.catanese@comune.cefalu.pa.it

Si fa presente che le generalità dei dipendenti da assegnare per lo svolgimento delle attività di supporto saranno comunicati a brevissima scadenza.

Il Sindaco
(Rosario Lapunzina)



Commenti

Post nella stessa Categoria