I ragazzi dell’Ecap chiuderanno il corso di formazione con uno stage presso il Comune di Termini Imerese

10 July 2014

L’Amministrazione comunale di Termini Imerese guidata da Totò Burrafato ha firmato nei gironi scorsi una convenzione con l’Ecap di Termini Imerese che sta svolgendo due corsi di formazione professionale promossi dalla Regione Siciliana, Assessorato dell’Istruzione e della Formazione Professionale. Uno dei corsi mira alla formazione di “Segretario/a di studio professionale” II annualità –piano straordinario per il lavoro in Sicilia – opportunità giovani Priorità 3 – Periodo 2012/2014. l’attività formativa ha interessato n. 15 allievi e n. 1 uditore. Il corso ha una durata di 800 ore, delle quali 240 da svolgere in Stage presso aziende del settore.

L’altro corso della durata di 900 è dedicato alla formazione di “Operatore della promozione e accoglienza turistica”. Anche per questo corso è previsto uno stage, della durata di 270 ore,presso aziende e servizi del settore turistico.

Per quanto riguarda il primo corso cinque degli stagisti effettueranno uno specifico tirocinio presso alcuni uffici comunali. In particolare presso il Servizio Risorse Umane e Sviluppo Organizzativo, presso l’Ufficio Protocollo, presso l’Ufficio Tributi e l’Ufficio Anagrafe. Durante l’attività i ragazzi saranno seguiti da un tutor e da alcuni responsabili del Comune. Per ciò che riguarda il corso di promozione e accoglienza turistica la ragazza che effettuerà lo stage sarà una soltanto. Gli orari seguiti dagli stagisti sono quelli normalmente effettuati dagli impiegati comunali, in genere 6 ore per cinque giorni settimanali. Nella Convenzione firmata dai due Enti è specificata anche l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro di cui godono gli stagisti.

A tal riguardo l’assessore competente Donatella Battaglia ha apprezzato la collaborazione tra il Comune di Termini Imerese e l’Ecap. “ogni positiva forma di collaborazione con partner privati – ha sottolineato – deve essere promossa per assicurare ogni opportunità formativa per i nostri giovani che, in attesa di entrare nel mondo del lavoro vivono le esperienze formative come una tappa importante del loro processo di crescita”.



Commenti

Post nella stessa Categoria